One Direction in cima al Box Office italiano, Paolo Ruffini non sorprende

Box office week-end 10 ottobre Top 5 One Direction The Equalizer The Maze Runner Lucy Tutto molto bello

Settimana nuova, film nuovi e tanti nuovi successi al botteghino italiano. Molti i passaggi di testimone rispetto al precedente week-end, grazie a dei titoli che hanno saputo mostrare i denti sin dal primo giorno di distribuzione.

Al primo posto del box-office di questo week-end troviamo One Direction: Where We Are – Il film concerto. Connubio tra cinema e musica, il film dedicato alla boy band inglese registra €1.127.584, conquistando gli spettatori grazie al richiamo di questi eventi, sempre più presenti nelle nostre sale. Film che fanno urlare le fan delle star in questione come se fossero a un loro concerto; un modo nuovo per far vivere un’esperienza musicale a coloro che non hanno potuto assistere agli eventi dal vivo. Il pubblico, soprattutto adolescenziale, ringrazia e premia il regista Paul Dugdale con un’incredibile media sala di €4.500.

Secondo posto per l’action puro. Dopo due settimane con Lucy in vetta, il genere d’azione la fa ancora da padrone. Questa volta troviamo però un film meno propenso a raccontare concetti metafisici e più concentrato su un letale vendicatore che fa affidamento soprattutto su pugni e armi da fuoco. Il film è The Equalizer – Il vendicatore, diretto da Antoine Fuqua e con Denzel Washington nei panni del protagonista. Poche storie, qui vogliamo soprattutto azione, combattimenti e frasi a effetto con qualche tocco di noir che non guasta mai. Il richiamo di Washington e l’aver riportato al cinema una serie TV degli anni ’80 fa incassare al titolo €979.202, che apre dunque in modo più che soddisfacente.

Non delude nemmeno il consueto Young Adult e alla terza posizione troviamo Maze Runner – Il labirinto. Tratto dal successo letterario per ragazzi, il film è il primo capitolo di una serie cinematografica già annunciata. Seguendo la scia di Hunger Games, il titolo vanta un cast di giovani promesse, tra le quali spiccano Thomas Sangster, Kaya Scodelario e Dylan O’Brien. Tematiche non necessariamente banali e un fitto mistero fanno conquistare al film di Wes Ball ben €907.748 e un totale di €1.009.004.

L’abbiamo nominato poco fa e, sebbene sia stato superato dalle new-entry, Lucy resiste ancora tra i primi cinque e mantiene una buona quarta posizione alla terza settimana di programmazione. L’action fantascientifico di Luc Besson, forte anche di una convincente Scarlett Johansson, ha davvero colpito gli italiani, che continuano a premiarlo con un incasso di €844.055 e un totale corrispondente a €6.263.613.

A chiudere la Top 5 di questa settimana, una commedia italiana. Il ritorno dietro la macchina da presa di Paolo Ruffini non è stato accolto come probabilmente il toscano si augurava e Tutto molto bello si deve accontentare di €794.027 totali nella prima settimana. Il cast proveniente in gran parte da Colorado (escludendo la rivelazione del Web Frank Matano, già protagonista in Fuga di cervelli) e la pubblicità (buona o cattiva che fosse) che aveva circondato ultimamente Ruffini non sono bastati a rendere il film un successo, dovendosi accontentare dell’ultimo posto tra i cinque maggiori incassi di questo week-end.

Di seguito, la tabella con la Top 5 e le altre posizioni fino al decimo posto.

Box office week-end 10 ottobre Top 5 One Direction The Equalizer The Maze Runner Lucy Tutto molto bello

DAL SESTO AL DECIMO POSTO:

6) Annabelle (2 settimane di programmazione)

Inc. weekend: €614.895        Inc. totale: €1.938.970

7) Fratelli Unici (2 settimane di programmazione)

Inc. weekend: €573.914       Inc. totale: €1.707.633

8) I due volti di gennaio (1 settimana di programmazione)

Inc. weekend: €386.126       Inc. totale: €386.126

9) Boxtrolls – Le scatole magiche (2 settimane di programmazione)

Inc. weekend: €317.793        Inc. totale: €811.369

10) Sin City – Una donna per cui uccidere (2 settimane di programmazione)

Inc. weekend: €300.249       Inc. totale: €1.272.619