Rivelati 16 character posters de I Mercenari 3

Fino a qualche anno fa, l’idea di poter vedere i vecchi eroi degli action movies anni ’80, tutti riuniti un’unica, irripetibile, pellicola, sembrava quasi fantascienza.

A rendere reale quella che sulla carta poteva risultare un’operazione al limite della burla, ci ha pensato Silvester Stallone, grande promotore di se stesso e non ancora stanco di sfoggiare i suoi ritrovati muscoli in film intellettualmente poco stimolanti ma sicuramente appaganti dal punto di vista ludico.

Se vuoi la cultura, guardati una trasposizione cinematografica dell’“Amleto”, se vuoi passare due ore spensierate e rivivere la tua infanzia, rivolgiti a Mr. Stallone e compagnia.

Certo, ad analizzare film di questo tipo con sguardo critico, non sono certo educativi ma violenti oltre ogni dire, spesso gratuitamente, e con dialoghi ridotti all’osso. Ma, ammettiamolo, alcune battute tratte da questi esercizi di stile action, rimangono nella memoria e strappano un sorriso.

Si potrebbe affermare che pellicole del genere svolgano una sorta di funzione catartica sugli spettatori. D’altronde, il cinema non è altro che un discendente del teatro greco, creato proprio per portare sollievo all’animo del pubblico, mettendo spesso in scena emozioni forti e violenza.

In poche parole, i film come “The Expendables 3” si possono amare od odiare ma tutti, in un modo o nell’altro, finiranno per guardarli.

Nel terzo capitolo de “I Mercenari”, ritroveremo vecchie conoscenze come, appunto, Silvester Stallone, Jet Li, Jason Statham Arnold Schwarzenegger (tornato definitivamente al cinema dopo la parentesi come Governatore della California), ma anche nuovi acquisti quali Mel Gibson, Wesley Snipes, Harrison Ford e Antonio Banderas (chissà se si sarà portato dietro la sua amica Rosita…).

Le novità sul cast non si limitano solo all’aggiunta di attori action ormai affermati ma di nuove leve tra le quali Kellan Lutz (reduce dalle fatiche di “Hercules – La Leggenda ha Inizio”, 2014) e Glen Powell (“Il cavaliere Oscuro – Il Ritorno”, 2012) e di una donna, Ronda Rousey, atleta di arti marziali miste nonché judoka e attrice (la vedremo anche in “Fast&Furious 7”, la cui uscita è prevista per il 2015).

A dirigere “I Mercenari 3”, è Patrick Hughes e per vedere l’ultima fatica di Stallone&Co. al cinema dovremo aspettare fino al 4 Settembre prossimo.

Ed ora, eccovi una carrellata dei nuovi poster dedicati agli scanzonati protagonisti (armati fino ai denti di armi e humor nero…) dell’atteso lungometraggio.

I Mercenari 3 – I character poster italiani

Aggiorniamo al 17 Aprile, quando in redazione ci giungono i character poster italiani di I Mercenari 3. Eccoli qui, aggiornati per il territorio nostrano!

#BESOCIAL