wolverine-3-michael-green-hugh-jackmanCon Wolverine 3, Hugh Jackman si lascerà alle spalle il ruolo per cui molti lo ricorderanno. Questo terzo capitolo dedicato al mutante artigliato sarà nuovamente diretto da James Mangold, già regista di Wolverine – L’immortale, e ora sappiamo chi firmerà la sceneggiatura del sequel. La 20th Century Fox ha ingaggiato a tale scopo Michael Green, autore di Lanterna Verde e della serie televisiva Heroes. Green ha recentemente realizzato lo script di Blade Runner 2, ma ora torna nel mondo dei supereroi sostituendo David James Kelly, precedentemente scelto per il lavoro.

wolverine-3-michael-green-hugh-jackman

Non ho mai seguito la serie ideata da Tim Kring, ma Lanterna Verde non è esattamente il cinefumetto che prenderei come riferimento, portavoce di una narrazione piuttosto blanda. Il film con protagonista Ryan Reynolds era tuttavia il primo lungometraggio dell’autore e nel frattempo, oltre al sequel di Blade Runner, Green è anche stato assunto per riscrivere la sceneggiatura di Prometheus 2. Il tempo potrebbe avergli fornito l’esperienza giusta per buttare giù un cinecomic coinvolgente.

Certezze riguardo la storia non ce ne sono, ma Patrick Stewart ha dichiarato che potrebbe vedere protagonisti Logan e il Professor Xavier, in modo da esplorare l’affascinante relazione fra i due.

Wolverine 3 è atteso per il 3 marzo 2017. Hugh Jackman tornerà nei panni del mutante il prossimo anno in X-Men: Apocalypse e da lì comincerà il percorso che lo vedrà dire addio al vecchio Logan. Ricordiamo però che le idee sono mutevoli.

#BESOCIAL