#BESOCIAL

ewan-mcgregor-regista-pastorale-americanaSapevamo che il libro di Philip Roth sarebbe stato adattato per il grande schermo e che fra i protagonisti sarebbero apparsi Dakota Fanning, Jennifer Connelly ed Ewan McGregor; per quest’ultimo, però, Pastorale Americana rappresenterà anche il debutto alla regia, come ha annunciato Tom Rosenberg, presidente della Lakeshore Entertainment, che firma il lungometraggio.

“Il talento di Ewan va ben oltre il suo lavoro sullo schermo.” ha dichiarato Rosenberg. “E siamo emozionati all’idea di lavorare con un regista appassionato quanto lo siamo noi nel raccontare la storia di American Pastoral (titolo originale dell’opera nda).”

Ewan McGregor, che sostituirà dunque Phillip Noyce (Salt; The Giver – Il mondo di Jonas) alla regia, si è detto onorato di questa opportunità: “È un privilegio enorme lavorare con la Lakeshore allo strabiliante romanzo di Philip Roth ‘American Pastoral’. Volevo dirigere da anni e ho voluto aspettare di trovare una storia che ‘dovessi’ raccontare e in questo script sapevo di aver trovato quella storia. Non vedo l’ora di accogliere la sfida nel trovarmi sia davanti che dietro la macchina da presa, soprattutto sapendo che lavorerò con Jennifer e Dakota.”

Pastorale Americana racconta la storia di Seymour “lo svedese” Levov, un leggendario atleta liceale che finisce per sposare un’ex reginetta di bellezza, ereditando gli affari del suocero. La vita apparentemente perfetta di Seymour cade a pezzi quando sua figlia si ribella divenendo una rivoluzionaria e commettendo un letale atto di terrorismo politico durante la Guerra del Vietnam. L’adattamento è opera di John Romano (The Lincoln Lawyer) e le riprese dovrebbero iniziare a settembre, a Pittsburgh. Il film, la cui uscita è prevista per il 2016, è prodotto da Tom Rosenberg e Gary Lucchesi.

Possiamo dunque aggiungere un nuovo nome alla lista degli attori aspiranti registi, mai così corposa come negli ultimi mesi.

#BESOCIAL