#BESOCIAL

canzoni golden globes 2015 big eyes

Ormai ci siamo, mancano solamente tre giorni alla cena di gala in cui verranno assegnati i Golden Globes 2015. La cerimonia vede consegnare dal 1962 anche un premio alla migliore canzone originale. Lo scorso anno a trionfare in questa categoria sono stati gli U2 con Ordinary Love, canzone ispirata e dedicata alla figura di Nelson Mandela. Sulla scia di Ordinary Love potrebbe porsi quest’anno Glory, dal film Selma, grazie al significato e alla buona interpretazione di John Legend e Common, in cui un ritornello di impronta gospel è sempre preceduto da una strofa hip hop (diversamente poteva essere?!). Se lo scorso anno gli U2 avevano come rivale Let it go, impostasi poi agli Oscar, a questo giro, la concorrenza non sembra meno agguerrita, anzi, Opportunity canzone del film-musical Annie, ha buone possibilità di vincere il primo premio. Il film inoltre vede la candidatura di Quvenzhanè Wallis, nella categoria Miglior attrice in un film commedia o musicale. La Wallis, nonostante la giovane età, non è nuova a questo tipo di premi e candidature (Oscar nel 2013, a soli nove anni). Le due canzoni che sembrano spiccare forse più per contenuto che per interpretazione, si devono guardare da Lana del Reyche per Big Eyes compone due canzoni nel suo stile Lounge, in cui la voce fiabesca su un tappeto di musiche dallo stampo cinematografico, sfocia in un ritornello che mantiene sempre un tono dimesso, e rimane intriso di una malinconia propria solo della cantante. L’interprete che con Young and beautiful contenuta nel Grande Gatsby aveva sfiorato la nomination, sembra questa volta con Big Eyes in pole position per il premio. Significativa l’interpretazione di Patti Smith in Mercy is, per il film Noah, in cui l’inconfondibile voce della cantante si adagia sulla musica dei Kroonos Quartet in quella che sembra più che una canzone, una preghiera recitata. L’ultima candidatura è conquistata da Yellow Flicker Beat del film Hunger Games : il canto della rivolta – parte 1, scritta e interpretata da Lorde in pieno stile electropop.

#BESOCIAL