#BESOCIAL
x-files-david-duchovny

x-files-david-duchovnyOspite di David Letterman al “Late Show”, David Duchovny ha parlato del nuovo progetto legato a X-Files. Nel mese di marzo è infatti arrivata la conferma della nuova serie evento completamente inedita e costituita da 6 episodi. Il lancio dovrà essere esplosivo, visto il successo che ha sempre riscosso la serie e viste le affermazioni di Chris Carter (ideatore del programma sin dall’esordio nel 1993), il quale vorrebbe riportare tutto il cast originale di nuovo in scena. David Duchovny, che come tutti sapranno interpretava il detective dell’FBI Fox Mulder, ci sarà. E, a quanto pare, anche la sua collega Dana Scully (interpretata da Gillian Anderson).
Nel corso dello show, Duchovny ha raccontato a Letterman qualche indiscrezione e fatto qualche nome. Innanzitutto, ha confermato la presenza di Mitch Pileggi nel ruolo del vice-direttore Skinner, poi anche quella dell’”uomo che fuma” – ai fan della serie il nome non giungerà certo nuovo – personaggio misterioso e negativo, interpretato da William B. Davis. Il sito inglese TvWise nel frattempo ha parlato anche di Annabeth Gish e Robert Patrick, che dall’ottava serie in poi avevano vestito i panni degli agenti Monica Reyes e John Doggett e che dovrebbero unirsi al cast nei nuovi episodi. Tuttavia, questi ultimi due ruoli sono gli unici ancora da ufficializzare.

Per quanto riguarda il tema degli episodi, Carter ha parlato di un mix di episodi autonomi ed episodi mitologici (cioè quelli che ruotano intorno agli alieni). Come da tradizione, insomma, X-Files lascia i suoi seguaci col fiato sospeso sin dalla genesi del progetto. Le riprese cominceranno a Vancouver durante l’estate. E, ancora una volta, potremo dire “I Want to believe”.

#BESOCIAL