The Interview: il dittatore Kim Jong-un contro il film di Seth Rogen e James Franco

the interviewC’è aria di polemica su The Interview, la nuova divertente commedia con protagonisti Seth Rogen e James Franco nei panni del produttore e del conduttore di un talk show televisivo coinvolti in un piano per assassinare il dittatore della Corea del Nord Kim Jong-un.

Pare infatti che il dittatore non abbia apprezzato l’ironia dei due attori. In una recente intervista rilasciata al quotidiano The Telegraph, Kim Myong-chol, portavoce del leader nordcoreano, ha aspramente criticato la pellicola definendola una rappresentazione della disperazione del governo e della società americana. Un film sull’assassinio di un leader straniero è stato inoltre considerato lo specchio della politica statunitense adottata nei confronti di Afghanistan, Iran, Siria e Ucraina.the interview polemica

Il portavoce si è inoltre rivolto al presidente Barack Obama in un sarcastico quanto duro appello: “[…] e non va dimenticato chi ha ucciso i Kennedy: gli americani. Il presidente Obama dovrebbe fare lui stesso attenzione, nel caso in cui i militari decidessero di uccidere anche lui”. Kim Myong-Chol ha inoltre precisato che, nonostante tutto, il capo di stato della Corea del Nord quasi certamente guarderà film.

Sempre nel corso dell’intervista, non sono state risparmiate critiche nei confronti del cinema a stelle e strisce a causa dell’alto tasso di omicidi ed esecuzioni presenti nei film.

La data di uscita di The Interview è stata fissata per ottobre nei cinema americani e dicembre per le sale italiane. Al seguente link  il trailer del film in lingua originale.

No Comments Yet

Comments are closed