oscar-2015-tutti-vincitori-birdman-alejandro-inarritu-grand-budapest-hotel-whiplash-jk-simmons-eddie-redmayne-julianne-moore-patricia-arquetteAnche quest’anno si sono concluse le scommesse sui vincitori degli Academy Awards, ma per qualche tempo siamo sicuri che, come è consuetudine, gli Oscar 2015 saranno al centro di molte discussioni. Non tutti i pronostici si sono infatti avverati e la serata più attesa dell’anno ha visto in realtà un unico grande vincitore: Birdman. Ben 4 le statuette portate a casa dal film di Alejandro González Iñárritu, tra cui Miglior film, Miglior regia e Miglior sceneggiatura originale. La lotta con Boyhood sembrava serrata, ma alla fine il progetto di Richard Linklater è stato premiato solo per l’interpretazione di Patricia Arquette. Scenografia, trucco e costumi sono invece stati monopolio di Grand Budapest Hotel, che con l’Oscar per la Miglior colonna sonora originale raggiunge lo stesso numero di premiazioni ricevute da Birdman e il cui riconoscimento per i Miglior costumi segna il quarto Oscar per l’italiana Milena Canonero. Nell’animazione, colpo gobbo della Disney, che nonostante abbia finora sempre dovuto inchinarsi a Dragon Trainer 2, nella cerimonia più prestigiosa è lei ad accaparrarsi il premio per il Miglior film d’animazione con Big Hero 6 e per il Miglior corto animato con Feast.

Nessuno dunque ha fatto una vera e propria incetta di Oscar; piuttosto c’è stata un’equa distribuzione fra i principali contendenti, sebbene Birdman abbia senza dubbio conquistato le statuette più ambite. Scoprite dunque tutti i vincitori di questi Oscar 2015!

MIGLIOR FILM

American Sniper
Birdman o (L’imprevedibile virtù dell’ignoranza)
Boyhood
Grand Budapest Hotel
The Imitation Game
Selma
La teoria del tutto

MIGLIOR REGIA

Birdman o (L’imprevedibile virtù dell’ignoranza) – Alejandro G. Iñárritu
Boyhood – Richard Linklater
Foxcatcher – Bennett Miller
Grand Budapest Hotel – Wes Anderson
The Imitation Game – Morten Tyldum

MIGLIOR ATTORE PROTAGONISTA

Steve Carell – Foxcatcher
Bradley Cooper – American Sniper
Benedict Cumberbatch – The Imitation Game
Michael Keaton – Birdman o (L’imprevedibile virtù dell’ignoranza)
Eddie Redmayne – La teoria del tutto

MIGLIOR ATTRICE PROTAGONISTA

Marion Cotillard – Two Days, One Night
Felicity Jones – La teoria del tutto
Julianne Moore – Still Alice
Rosamund Pike – Gone Girl
Reese Witherspoon – Wild

MIGLIOR ATTORE NON PROTAGONISTA

Robert Duvall – The Judge
Ethan Hawke – Boyhood
Edward Norton – Birdman o (L’imprevedibile virtù dell’ignoranza)
Mark Ruffalo – Foxcatcher
J.K. Simmons – Whiplash

MIGLIOR ATTRICE NON PROTAGONISTA

Patricia Arquette – Boyhood
Laura Dern – Wild
Keira Knightley – The Imitation Game
Emma Stone – Birdman o (L’imprevedibile virtù dell’ignoranza)
Meryl Streep – Into the Woods

MIGLIOR SCENEGGIATURA NON ORIGINALE

American Sniper
The Imitation Game
Vizio di forma
La teoria del tutto
Whiplash

MIGLIOR SCENEGGIATURA ORIGINALE

Birdman o (L’imprevedibile virtù dell’ignoranza)
Boyhood
Foxcatcher
Grand Budapest Hotel
Lo sciacallo – Nightcrawler

MIGLIOR FOTOGRAFIA

Birdman o (L’imprevedibile virtù dell’ignoranza)
Grand Budapest Hotel
Ida
Mr. Turner
Unbroken

MIGLIOR MONTAGGIO

American Sniper
Boyhood
Grand Budapest Hotel
The Imitation Game
Whiplash

MIGLIOR COSTUMI

Grand Budapest Hotel – Milena Canonero
Inherent Vice – Mark Bridges
Into the Woods – Colleen Atwood
Maleficent – Anna B. Sheppard e Jane Clive
Mr. Turner – Jacqueline Durran

MIGLIOR TRUCCO E ACCONCIATURE

Foxcatcher
Grand Budapest Hotel
Guardiani della Galassia

MIGLIOR SCENOGRAFIA

Grand Budapest Hotel
The Imitation Game
Interstellar
Into the Woods
Mr. Turner

MIGLIOR MONTAGGIO SONORO

American Sniper
Birdman o (L’imprevedibile virtù dell’ignoranza)
Lo Hobbit: La battaglia delle Cinque Armate
Interstellar
Unbroken

MIGLIOR SONORO

American Sniper
Birdman o (L’imprevedibile virtù dell’ignoranza)
Interstellar
Unbroken
Whiplash

MIGLIORI EFFETTI SPECIALI

Captain America: The Winter Soldier
Apes Revolution – Il pianeta delle scimmie
Guardiani della Galassia
Interstellar
X-Men: Giorni di un futuro passato

MIGLIOR FILM D’ANIMAZIONE

Big Hero 6
Boxtrolls – Le scatole magiche
Dragon Trainer 2
Song of the Sea
La storia della principessa splendente

MIGLIOR FILM IN LINGUA STRANIERA

Ida – Poland
Leviathan – Russia
Tangerines – Estonia
Timbuktu – Mauritania
Wild Tales – Argentina

MIGLIOR CORTOMETRAGGIO

Aya
Boogaloo and Graham
Butter Lamp (La Lampe au Beurre de Yak)
Parvaneh
The Phone Call

MIGLIOR CORTOMETRAGGIO ANIMATO

The Bigger Picture
The Dam Keeper
Feast
Me and My Moulton
A Single Life

MIGLIOR DOCUMENTARIO

CitizenFour
Finding Vivian Maier
Last Days in Vietnam
The Salt of the Earth
Virunga

MIGLIOR CORTO DOCUMENTARIO

Crisis Hotline: Veterans Press 1
Joanna
Our Curse
The Reaper (La Parka)
White Earth

MIGLIOR COLONNA SONORA ORIGINALE

Grand Budapest Hotel – Alexandre Desplat
The Imitation Game – Alexandre Desplat
Interstellar – Hans Zimmer
Mr. Turner – Gary Yershon
La teoria del tutto – Jóhann Jóhannsson

MIGLIOR CANZONE

“Everything Is Awesome” from THE LEGO MOVIE
“Glory” from SELMA
“Grateful” from BEYOND THE LIGHTS
“I’m Not Gonna Miss You” from GLEN CAMPBELL… I’LL BE ME
“Lost Stars” from BEGIN AGAIN

#BESOCIAL