Megan Fox , il rilancio di un sex symbol

Megan Fox
Megan Fox

 

 Era il 2006 quando Michael Bay scelse per il suo primo Transformers la ventenne semisconosciuta Megan Fox per il ruolo di protagonista femminile, ruolo riconfermato poi due anni dopo nel sequel Transformers la vendetta del caduto; sembrava l’inizio di una carriera sfolgorante per quello che era ed è sicuramente tuttora  uno dei volti più sexy di Hollywood… e invece?

Invece successe che dopo essere finita sulle copertine dei giornali di tutto il mondo ed eletta donna più sexy del globo per tre anni di seguito la stellina si perse, parte del suo “declino” lo ottenne dopo aver dichiarato guerra allo stesso Bay definendolo un dittatore sul set, uno con cui era impossibile lavorare (parole a dire il vero in seguito attribuite anche a Shia LaBeouf ), fu pertanto scaricata e nel terzo capitolo della saga  il posto come volto femminile fu preso dalla modella Rosie Huntington-Whiteley ; a soli 22 anni iniziava perciò una parabola discendente.

Jennifer's Body (2009)
Jennifer’s Body (2009)

Alzi la mano infatti chi si ricorda film come Star system – se non ci sei non esisti, Jennifer’s Body (ricordato forse solo per il bacio saffico con Amanda Seyfred) e Jonah Hex. soltanto la sua carica sexy non bastò infatti a tenere su le sorti di questi film e la carriera di Megan subì un brusco rallentamento; come capita però spesso nella vita a fare da contraltare ad una crisi lavorativa c’era una situazione familiare ottima, un matrimonio con l’attore Brian Austin  Green (Beverly Hills 90210) e due figli  (il secondo genito nato da pochi mesi).

Destino vuole però che a provare a rilanciare la bella Megan  sia arrivato ancora una volta Michael Bay produttore del prossimo film sulle tartarughe ninja che l’ha voluta nel ruolo di April O’Neil la giornalista amica delle tartarughe. Un ruolo se vogliamo inedito per un rilancio professionale dove per una volta dovrà mettere da parte il suo lato più sensuale, d’altro canto lei stessa in una recente intervista ha dichiarato:

Sono completamente vestita per tutta la durata del film. Non ci sono nudi gratuiti o scene sensuali. Jonathan (Jonathan Liebesman il regista del film) è stato particolarmente insistente , non voleva che April assumesse connotati sessuali o venisse rappresentata come le tipiche donne dei film moderni, che io ho interpretato in più di un’occasione.

Megan Fox - April O'Neil
Megan Fox – April O’Neil

Alla fine però Megan si è lasciata sfuggire il sogno di interpretare una Sailor Moon (eroina di un cartone animato degli anni ’90) in carne ed ossa, e non si può certo negare che quel completo da marinaretta gli starebbe molto bene.

A cura di Alex Olivero

No Comments Yet

Comments are closed