#BESOCIAL

leonardo-dicaprio-the-crowded-room-nuovo-filmAl momento sul set di The Revenant, nuovo film del premio Oscar Alejandro González Iñárritu, Leonardo DiCaprio collaborerà nuovamente con la New Regency in The Crowded Room.

Il film è tratto dal libro del 1981 The Minds of Billy Milligan, scritto da Daniel Keyes, basato sulla vera storia di Billy Milligan, uomo accusato di rapina a mano armata e stupro di tre donne alla fine degli anni ’70. Milligan è stato la prima persona a usare con successo la malattia mentale come difesa legale e fu assolto in quanto i crimini furono considerati compiuti a sua insaputa da due sue personalità alternative.

Il titolo è in sviluppo da decenni e DiCaprio si è dimostrato interessato al progetto sin dal 1997. Inizialmente The Crowded Room vedeva James Cameron alla regia e John Cusack come protagonista, ma la sceneggiatura è stata poi riscritta da Jason Smilovic (Slevin – Patto Criminale) e Leonardo DiCaprio è subentrato anche nelle vesti di produttore con la sua Appian Way.

A Milligan, abusato da bambino, è stato diagnosticato un disturbo di personalità multipla; ben 24 sarebbero le persone esistenti nell’uomo, tra cui Ragen, un comunista jugoslavo colpevole di rapina; Adalana, una lesbica che si prese la responsabilità degli stupri; Arthur, un signore inglese perbene. Se davvero il film intenderà portare in scena tutte le personalità del protagonista, definire “sfida” la prova di DiCaprio sarebbe un eufemismo. Scommetto però che si creerà una bella fila per dirigere questo thriller psicologico, che sono convinto riserverà buone sorprese.

Leonardo DiCaprio, nel frattempo, continua le riprese di The Revenant, diretto da Iñárritu e prodotto sempre dalla Appian Way in collaborazione con la New Regency.

#BESOCIAL