Jim Parsons vorrebbe interpretare L’ombra dello Scorpione

jim parsons l'ombra dello scorpione film stephen kingL’adattamento del romanzo L’ombra dello Scorpione di Stephen King ha catturato l’interesse di una star notevole: Jim Parsons.

L’idolo indiscusso della serie The Big Bang Theory ha infatti passato l’ultimo mese a leggere il libro di King e una volta saputo che una trasposizione era in cantiere, l’attore non ha potuto fare a meno di manifestare il proprio entusiasmo.

Su Instagram, Parsons ha commentato:

Ha un sapore agrodolce il fatto che oggi finirò questo magico viaggio intrapreso nell’ultimo mese con l’incredibile romanzo di Stephen King, “L’ombra dello Scorpione”. Tra l’altro, in una splendida coincidenza, oggi è stato annunciato che saranno tratti 4 film tratti da questo romanzo. Considerate questo post come il primo passo della mia campagna personale per far parte di quei film.

Avete letto bene, 4 film. Sì, perché se Stephen King aveva proposto una divisione in due parti dell’adattamento e successivamente la Warner Bros. aveva invece espresso l’intenzione di farne un film unico, il regista Josh Boone (Colpa delle stelle) ha recentemente rivelato che saranno ben 4 le pellicole tratte dal romanzo.

Lo stesso regista aveva realizzato la sceneggiatura unica acquistata dalla Warner, ma oggi dichiara:

Amavo la mia sceneggiatura, ma ero disposto a lasciar perdere in ogni momento perché in questo modo sei in grado di realizzare una versione ancora più fedele… Non posso dirvi nulla su come li faremo o cosa ci sarà in ciascun film. Dirò semplicemente che faremo quattro film e che faremo L’Ombra dello Scorpione nel miglior modo possibile con un cast che sbalordirà tutti. Abbiamo già parlato con parecchie persone e abbiamo già assegnato alcuni ruoli sui quali la gente non sa nulla. Speriamo di iniziare la produzione il prossimo anno, forse in primavera.

jim parsons l'ombra dello scorpione film stephen king
Jim Parsons alle prese con L’ombra dello Scorpione

L’ombra dello scorpione (The Stand) è un romanzo post-apocalittico datato 1978. Protagonista di una riduzione televisiva nel 1994, il romanzo riprende l’ambientazione del racconto Risacca notturna e la espande, introducendo il servo dell’oscurità Randall Flagg, che King userà anche in Gli occhi del drago e nella saga della Torre Nera. Tempo fa, alcune voci davano Matthew McConaughey come possibile interprete di Flagg. E invece il buon Jim Parsons? La sua campagna per partecipare al film avrà successo? Di certo un nome importante in più, per le grandi produzioni, non fa mai male.