Tom Hardy e Benedict Cumberbatch in Doctor Strange

Sembra procedere a gonfie vele la pre-produzione di “Doctor Strange”, il film che seguirà “Ant-Man” nella Phase 3 dei Marvel Studios.

Pochi giorni fa vi avevamo annunciato che Scott Derrickson era stato scelto per dirigere la pellicola; oggi vi riportiamo invece la notizia secondo cui la lista di attori che potrebbero interpretare lo Stregone Supremo ha aggiunto due nomi, e che nomi!

Parliamo di Tom Hardy e Benedict Cumberbatch. È vero, chiunque vorrebbe due pesi massimi del genere in un proprio film, ma si era ultimamente vociferato che la Marvel stesse considerando di affidare il ruolo di protagonista a Jared Leto (quest’anno vincitore dell’Oscar come miglior attore non protagonista per “Dallas Buyers Club”), in una scelta quantomeno controversa; Stephen Strange, soprattutto a inizio storia, deve possedere una buona dose di arroganza e Hardy e ancor più Cumberbatch costituirebbero delle scelte molto più sicure, tant’è che Deadline li riporta come nomi in cima alla famosa lista.

Hardy ha dalla sua una parentesi nei cinecomic che risale all’interpretazione del villain Bane ne “Il cavaliere oscuro – Il ritorno” di Christopher Nolan, mentre Cumberbatch si è fermato al fantasy e alla fantascienza, avendo recitato in “Into Darkness – Star Trek”di J.J. Abrams e avendo prestato voce e movenze al drago Smaug nella trilogia de “Lo Hobbit” di Peter Jackson.

Tom Hardy e Benedict Cumberbatch in Doctor Strange
Tom Hardy (a sinistra) e Benedict Cumberbatch

Le agende dei due attori sono, tuttavia, a dir poco ricche e trovare lo spazio per un progetto di tale portata potrebbe risultare una bella sfida: nel corso dell’anno vedremo Hardy nel crime-thriller “The Drop”, nel musical “London Road” e in “Mad Max: Fury Road”; l’attore è inoltre in procinto di iniziare a lavorare sul thriller “Legend” , in “The True American” di Kathryn Bigelow e potrebbe affiancare Leonardo DiCaprio in “The Revenant” di Alejandro González Iñárritu. Cumberbatch, d’altra parte, apparirà nel biopic “The Imitation Game”, sul matematico Alan Turing, e doppierà il film DreamWorks “I pinguini di Madagascar”, il fantasy animato “Magik” e tornerà a interpretare Smaug ne “Lo Hobbit: La battaglia dei cinque eserciti”. Ha inoltre appena iniziato le riprese di“Black Mass”, dove reciterà al fianco di Johnny Depp, e dovrebbe successivamente dedicarsi a “Flying Horse”, diretto da Gary Oldman.

Da questa prospettiva, le possibilità che una delle due star possa apparire in “Doctor Strange” appaiono più flebili, ma fino a eventuali smentite, fantasticare non costa niente.

 

#BESOCIAL