Christoph Waltz villain Bond 24 Léa Seydoux interpreterà la femme fatale di turno, mentre Dave Bautista sarà l’immancabile tirapiedi, ma un film di 007 non sarebbe tale senza il genio del crimine di turno.

Sembra che in Bond 24 tale onore possa spettare al due volte premio Oscar Christoph Waltz. Secondo Baz Bamigboye, fonte solitamente attendibile del Daily Mail, l’attore sarebbe infatti salito a bordo del progetto in cui interpreterà il principale avversario dell’agente segreto britannico. Sebbene sia solo un rumor, avendo Waltz abbandonato l’idea di interpretare il villain del nuovo Pirati dei Caraibi, passare a un’altra saga blockbuster come quella di James Bond sarebbe un’ottima alternativa, soprattutto considerando il plauso di pubblico e critica nei confronti degli ultimi episodi di 007 diretti da Sam Mendes.

Christoph Waltz, che rivedremo come odioso despota anche nel sequel Come ammazzare il capo… e vivere felici 2, ci ha abituati stupendamente ai suoi personaggi di dubbia moralità: il colonnello Hans Landa di Bastardi senza gloria è quanto di più detestabile possa esserci, ma mantiene un fascino che non consente di detestarlo del tutto, rendendolo anzi uno dei personaggi più carismatici del film. Perciò, la scelta non potrebbe essere personalmente più condivisa.

Le riprese di Bond 24 dovrebbero iniziare a dicembre in giro per il mondo, tra Messico, Marocco, Austria, Italia e Londra. Sam Mendes tornerà dietro la macchina da presa e la pellicola sarà distribuita nel Regno Unito a partire dal 23 ottobre 2015, mentre il 6 novembre 2015 uscirà negli Stati Uniti. Nel cast ritorneranno Daniel CraigRalph Fiennes, Naomie Harris e Ben Whishaw, Léa Seydoux e Dave Bautista. Si vocifera inoltre di una possibile apparizione della cantante Rihanna.

#BESOCIAL