Terminator 5: Jai Courtney è il nuovo Kyle Reese

Terminator 5: ecco il nuovo Kyle Reese

Da tre anni a questa parte si parla di un possibile reboot di Terminator e negli ultimi mesi si è delineato il cast che prenderà parte al quinto lungometraggio dedicato alla guerra tra umani e macchine.

“Terminator 5”, con molta probabilità, comparirà nei nostri cinema con il titolo di “Terminator: Genesis” e per il momento non si sa molto della trama anche se i personaggi chiave saranno quelli che abbiamo già conosciuto nei precedenti capitoli.

La coraggiosa e tosta Sarah Connor sarà interpretata da Emilia Clarke, la Madre dei Draghi Daenerys Targaryen della serie “Il Trono di Spade”, l’attore australiano Jason Clarke (“Il Grande Gatsby”, 2013) sarà invece il capo dei ribelli John Connor e con molta probabilità l’ormai 66enne Arnold Schwarzenegger tornerà nei panni del Terminator primigenio, l’iconico T-800, comparso nei primi tre film della serie (per dovere di cronaca nel terzo capitolo “Terminator-Le macchine Ribelli” del 2003, il T-800 viene sostituito dal modello più avanzato, il T-850, sempre interpretato da Schwarzy).

Terminator 5: ecco il nuovo Kyle Reese

E Kyle Reese?

Fino ad oggi erano stati associati diversi nomi a questo personaggio chiave, come Boyd Holbrook (“Out of the Furnace”, 2013) e Sam Reid (“The Railway Man”, 2013) ma a spuntarla è stato il nerboruto Jai Courtney.

Forse il nome vi dirà poco ma provate ad immaginarlo senza maglietta e a metterlo in un’arena perché è stato grazie al suo fisico statuario che è riuscito ad accaparrarsi il ruolo del gladiatore Varro nella serie “Spartacus-Blood and Sand” (2010) che è stata per lui un trampolino di lancio verso il grande schermo.

Jai Courtney, che vedremo presto in “Divergent” (2014), ha recitato al fianco di Tom Cruise in “Jack Reacher-La Prova Decisiva” (2012) ed è stato il figlio di Bruce Willis nell’ultimo “Die Hard-Un Buon Giorno per Morire” (2013) e sebbene non brilli per espressività, di sicuro ha il phisique du role per interpretare degnamente l’intrepido Kyle Reese.

Terminator 5: scelto il nuovo Kyle Reese

Come ho detto, non si sa ancora molto della trama ma pare che devii in maniera significativa dalla mitologia originale di Terminator come hanno affermato gli stessi sceneggiatori, Laeta Kalogridis e Patrick Lussier. L’unico punto certo riguarda proprio Kyle Reese, interpretato nel primo film da Michael Biehn, destinato a compiere il ben noto viaggio nel passato che gli consentirà di salvare la vita a Sarah Connor e diventare il padre del futuro leader di un popolo sull’orlo dell’annichilimento.

C’è di più: “Terminator 5” dovrebbe essere il primo capitolo di una trilogia (ormai il cinema c’ha preso gusto…) e ad accompagnare il progetto uscirà, forse, anche una serie televisiva.

Speriamo solo che questo nuovo telefilm non incorra nello stesso destino di “The Sarah Connor Chronicles”, cancellato dopo due sole stagioni…

A dirigere la pellicola sarà Alan Taylor (“Thor: The Dark World”, 2013) e le riprese cominceranno il prossimo Aprile mentre la data d’uscita prevista per “Terminator: Genesis” è il 1° Luglio 2015.

No Comments Yet

Comments are closed