Premiere Maleficent: Brad Pitt aggredito sul red carpet

Brad Pitt aggreditoSi è tenuta a Los Angeles la prima mondiale di Maleficent, con Angelina Jolie. L’attrice, ovviamente, era presente con il marito Brad Pitt. Insieme a lui sfilava sul red carpet e, come è consuetudine della coppia, interagiva con i fans concedendo qualche foto in più è facendo autografi, sino a che non è stato aggredito da un giornalista.

Parola forte per definire l’azione di Vitalii Sediuk, giornalista ucraino noto per le sue incursioni sui red carpet: ha abbracciato Leonardo DiCaprio e Bradley Cooper (entrambi all’altezza delle parti basse), ha baciato Will Smith (che ha reagito colpendolo sul viso) e si è infilato sotto la gonna di America Ferrera a Cannes;  ma a questo giro, nella concitazione dello scavalcare la transenna, Sediuk ha colpito Pitt sul volto.

Brad Pitt aggredito

Brad Pitt aggreditoMomenti di apprensione che hanno portato poi a verificare come nulla di grave fosse accaduto, salvo un bello spavento per Angelina Jolie (una espressione davvero spaventata, quella che possiamo leggere sul suo viso; che Brad sia un punto di riferimento ormai inscindibile dalla sua vita, lo sappiamo bene). Con il precedente di pochi giorni fa a Cannes, Vitalii Sediuk forse pensava di poterla “fare franca”: non era stato infatti possibile compiere nessuna azione legale contro di lui, in quanto risultava in possesso di tutti i regolari pass per il Festival (ma dubitiamo ne avesse uno anche per il sottogonna della protagonista di Ugly Betty, lì per presentare assieme a Cate Blachett il film How To Train Your Dragon 2, noto in Italia come Dragon Trainer 2).

Brad Pitt aggredito

L’ennesima performance sopra le righe è costata cara a Sediuk. È delle ultime ore infatti la notizia che, a seguito dell’ennesima bravata (apparentemente anche questa fine a se stessa, non motivata da un desiderio di rendere nota una particolare protesta come è stato in altri casi con altri giornalisti), l’emittente televisiva per cui lavorava lo ha licenziato, e che anche il suo manager abbia abbandonato il suo cliente.

Non sempre queste forme di visibilità sono le migliori: altre manifestazioni “forti” (extra dal mondo del cinema, possono facilmente venire in mente il gruppo delle Femen), hanno uno sfondo socio-politico ben preciso, nel desiderio di avere una cassa di risonanza mondiale per la propria voce. Ma questo red carpet crasher ha aggredito Brad Pitt, e molti altri personaggi, senza (apparentemente, per l’ennesima volta) alcun reale motivo.