Ben Stiller racconta la sua lotta contro il cancro alla prostata

Ben Stiller racconta la sua lotta contro il cancro alla prostataBen Stiller (Zoolander 2) ha rivelato su SiriusXM, nel programma The Howard Stern Show, come gli fosse stato diagnosticato un cancro aggressivo alla prostata all’età di 48 anni.

Ben Stiller: la battaglia contro il cancro

Ben Stiller, adesso 50enne, è apparso nel programma di Howard Stern con il suo chirurgo, Edward Schaeffer, discutendo per la prima volta la sua esperienza con la malattia.

«In un primo momento non sapevo cosa mi stesse per accadere,  e così ho avuto paura. Quando si riceve la diagnosi di un cancro semplicemente si interrompe tutto ciò che si sta portando avanti nella vita, non è più possibile pianificare un film,  non si sa cosa succederà. Ho cercato di ottenere qualche informazione su Internet, cercando di imparare qualcosa. Ho visto Robert De Niro lo aveva avuto e l’ho chiamato subito.»

Perché condividere la sua storia adesso?

“Volevo parlarne perché sento che il test del PSA mi ha salvato la vita. Ci sono dei rischi, è vero, infatti una volta svolto il trattamento per il cancro della prostata si può rischiare l’incontinenza, o addirittura l’impotenza. Il cancro alla prostata è il secondo tumore più mortale, ma è anche uno dei tumori con maggior numero di sopravvissuti, quando è diagnosticato precocemente.»

No Comments Yet

Comments are closed