Annabelle: bandito in Francia, colpa degli spettatori…

annabelle bandito franciaAnnabelle è il nuovo lavoro cinematografico tema horror di James Wan (Saw, Insidious) e diretto da John R. Leonetti, di cui vi abbiamo ampiamente nella nostra recensione, ma qualcosa è andato storto riguardo la distribuzione in Francia: il film è stato ritirato dai cinema.

Annabelle film troppo pauroso? Non direi… ma allora perché è stato ritirato da numerosi cinema francesi? La risposta arriva direttamente dagli esercenti cinematografici, pare che il film attiri un target prettamente giovanile, e molto spesso i proprietari della sala hanno dovuto sospendere la proiezione per colpa del loro comportamento irrispettoso nei confronti del relax della sala buia e degli altri spettatori.

Teaser trailer per Annabelle

Si tratta di una minoranza di spettatori: una fetta di pubblico di adolescenti per i quali la proiezione al cinema rappresenta un momento di sfogo: vanno al cinema non per vedere quel determinato film ma solo per avere un pretesto per scaricarsi e sfogarsi. Salvo però poi rendere impossibile la visione per gli altri spettatori.

Il risultato è stato inevitabile, Annabelle non è stato vietato dalla Francia, ma dai francesi, gestori dei cinema. Un bel film boicottato per la solita colpa dei pochi.