SHARE

Cast tutto al femminile per il nuovo film PAZZE DI ME diretto da un regista molto seguito dai giovani, Fausto Brizzi. Si narra la storia di Andrea,interpretato da Francesco Mandelli, noto per le vicende de I SOLITI IDIOTI, che deve sobbarcarsi l’onere di portar ordine in una famiglia di sole donne più un cane femmina,tutte simpaticamente pazze. Buonumore e qualche risata forse anche un po’ scontata muovono le intricate vicende in cui si snoda questa tradizionale commedia che vuol essere una parodia di un costume tutto italiano,quello cioè dei figli che sono stanchi di vivere coi genitori ma non trovano il modo di svincolarsi,che sia dipendenza o puro affetto.
pazze di me recensione
E Andrea risulta essere il personaggio vincente e quello più riuscito di questo film perché ha la giusta carica e visibilità per emergere nelle varie situazioni. Ma convincenti sono anche le prove di Claudia Zanella ,la sorella impegnata socialmente, e di Chiara Francini,la sorella depressa che col suo abito da sposa inquietante domina gran parte delle scene. Una menzione a parte merita il ritorno al cinema di Loretta Goggi che qui interpreta la mamma sergente,ruolo che però un po’ si perde nel troppo rumore che fa questa famiglia per poi rivelarsi nell’ultima scena in cui saluta il figlio che decide di allontanarsi da casa; qui ritroviamo tutta l’intensità della Loretta che anni fa ebbe una Nomination ai Nastri d’argento per il film drammatico GAS. Nonostante la sua indiscutibile versatilità, la sua forte espressività merita ora prove più impegnative. Piccola partecipazione nel film per volti noti e amati come Flavio Insinna e Luca Argentero e per una signora del teatro come Lucia Poli,sorella del famosissimo Paolo Poli.

VOTO FINALE: Un film tutto sommato godibile e che può regalare,come dicevamo,qualche risata e qualche piccola riflessione.

Armando Fusco

SHARE

1 COMMENT

Comments are closed.