contatore accessi web

One Piece Film – Red: recensione e opinioni sul film

Appena approdato nelle sale, ecco a voi la Recensione di Red – One Piece il Film del 2022. Tutte le nostre opinioni sul film.

One Piece Film Red: recensione ed opinioni sul film

I film anime tratti da opere shonen sono spesso avventure di tipo in formula unica. Fermatemi se l’avete già sentito: il cast principale entra in una nuova località. Si scopre che la nuova località ospita un personaggio “famoso” ed estremamente potente, addirittura mai nominato prima. Il protagonista dello shonen entra in conflitto con tale personaggio, sconfiggendolo con una nuova tecnica. Il cast principale lascia il luogo vittorioso. Tutto finisce bene. E questo è tutto. Questa formula genera scene di grande effetto, ma appiattisce le storie nella loro forma più ampia e accattivante, che siamo stati abituati a vedere durante tutti gli episodi. In breve è una nuova storia e diventa addirittura piuttosto noiosa.

Com’è One Piece Film Red?

Il film di One Piece: Red, invece, cambia le carte in tavola combinando i cliché shonen con elementi musicali, diventando il miglior film di One Piece dell’ultimo decennio. A differenza dei precedenti, Film: Red ha catturato in modo olistico l’essenza di One Piece.

One Piece è, ovviamente, il viaggio di Monkey D. Luffy per diventare il Re dei Pirati. Per raggiungere questo obiettivo, lui e la sua ciurma, i Pirati di Cappello di Paglia, viaggiano per mare alla ricerca di un tesoro leggendario noto come One Piece. Lungo il percorso, i Cappelli di Paglia partecipano a battaglie shonen ricche di azione e a una quantità eccezionale di scherzi. Sono proprio questi scherzi a conferire a One Piece il suo fascino, con la serie che spesso si avvicina più a una commedia d’avventura che a uno shonen tradizionale. Film: Red è uno degli unici film ad abbracciare completamente questa idea. Le battute vengono fatte in momenti inopportuni e, nei momenti in cui un film minore dipenderebbe dall’azione, Film: Red sceglie di inserire un’altra battuta o un numero musicale. Questo film riesce finalmente a capire quel che è stato One Piece.

Nel film: Red, la ciurma di Cappello di Paglia assiste a un concerto di una celebrità solista di nome Uta. Come molti personaggi di One Piece, Uta è una triplice minaccia. Oltre a essere una cantante, Uta è anche l’amica d’infanzia di Luffy e la figlia del famoso pirata Shanks.

Quando si inserisce un personaggio specifico per un film standalone, c’è sempre il rischio che si senta inserito a forza, ma l’inclusione di Uta è naturale. In effetti, sembra che Uta sia sempre stata parte del mito di One Piece, con il vantaggio di dare maggiore profondità a Shanks e Luffy. È bello avere un personaggio del passato di Luffy che lo vede come un suo pari, in linea con il suo spirito competitivo e il suo idealismo infantile. Nella serie principale, Luffy è spesso considerato troppo infantile, ma non è così quando si tratta di Uta. È piacevole vedere che la parte idealista di Luffy è corrisposta da un altro personaggio.

Tutte le canzoni di Uta, invece, hanno testi che riflettono gli ideali fondamentali di One Piece. Ad esempio, il tema principale, New Genesis, parla del rovesciamento dell’attuale era di oppressione e conflitto. New Genesis riprende anche il testo della classica canzone di One Piece Bink’s Sake. È una scelta ponderata che fa sentire l’intero film autentico rispetto al materiale di partenza. Utilizzando la musica come veicolo, Film: Red è in grado di includere molti più elementi di One Piece rispetto ai suoi predecessori. Le canzoni fungono anche da stenografia facilmente digeribile e orecchiabile per Uta come personaggio, aggiornandoci sul suo sviluppo fuori dallo schermo. Il compromesso è che il film richiede agli spettatori di aver letto la serie principale per comprendere alcune sfumature delle canzoni. Molti testi sono caratterizzati da doppi significati che potrebbero avere implicazioni più ampie per la storia principale di One Piece, e se questo è divertente per i fan più accaniti, potrebbe esserlo meno per coloro che non sono completamente aggiornati.

Una delle migliori qualità di Uta è la sua voce versatile, fornita dalla popstar giapponese Ado. Ogni canzone ha un’energia completamente diversa, che permette ad Ado di mostrare la sua fantastica gamma tonale. In New Genesis si sente speranzosa, come se il futuro fosse vicino e lei potesse raggiungerlo. All’opposto, il tono di Ado può diventare chiaramente frustrato e provocatorio in canzoni come Fleeting Lullaby. La sua voce è uno degli aspetti più importanti che esalta Film: Red al meglio del franchise di One Piece.

Il verdetto: com’è One Piece Film Red?

Il film di One Piece: Red rompe gli schemi del tipico film anime shonen, catturando la magia della serie. È anche un musical sicuro, con la star del J-Pop Ado che fornisce diverse fantastiche canzoni da ascoltare, mentre Uta Shanks non ottiene tanto tempo sullo schermo quanto i fan potrebbero sperare, ma è comunque soddisfacente passare più tempo con lui. Non è il film che convertirà i non credenti in fan – si sente più come un episodio perduto che come una presa di denaro per i nuovi arrivati – ma integrandosi pesantemente con la serie principale e comprendendo l’umorismo che la fa brillare, Film: Red si colloca al vertice dei lungometraggi di One Piece.

Link