SHARE

Cosa succederebbe se mangiassi per 30 giorni consecutivi solo pasti del McDonald ? Mangiare solo quello vuol dire assumere qualcosa dal menù della famosa catena di fast-food americana per ben 3 volte al giorno: colazione, pranzo e cena. E se interrompessi ogni attività fisica? Sarebbe una pazzia!

Qualcuno oltre oceano l’ha fatto davvero, Super Size Me è il titolo di un docu-film o meglio documentario diretto ed interpretato nel 2004 da Morgan Spurlock. L’intrepido regista/attore improvvisato esplora l’enorme potere della catena sull’industria dei fast food e come questa incoraggi un’alimentazione povera per massimizzare il proprio profitto.
Da Wikipedia: Il tutto prende le mosse da un episodio di cronaca del 2002: due ragazze statunitensi citarono in giudizio la catena di fast-food McDonald’s, affibbiandogli la colpa per la loro obesità. La difesa della corporation puntò sul fatto che non c’erano prove che un’alimentazione basata esclusivamente o principalmente sui fast-food avesse effetti simili.

Solo McDonald’s è presente con 30’000 ristoranti in tutto il mondo, oltre 100 paese, sparsi in tutti i continenti e dà da mangiare ogni giorno a circa 46 milioni di persone: una cifra superiore alla popolazione della Spagna; Possiamo trovarli agli angoli delle strade, nei centri commerciali, sulle autostrade, aeroporti, parchi di divertimento e persino negli ospedali… proprio così, ospedali, così se vi viene un infarto siete già sul posto. Queste le prime parole del film, vi è venuta curiosità? Bene… non vi resta che guardarlo! :)
Un film per combattere forse l’obesità e il troppo abuso (scusate il gioco di parole) che vi se ne fa di questa grande catena di ristorazione.

SHARE

1 COMMENT

  1. ***SPOILER***

    Per chi volesse saperlo, una volta concluso l’esperimento Morgan Spurlock è aumentato di 11Kg, ha dichiarato d’avere varie disfunzioni (s’affaticava anche con pochi gradini di una scala) e tra cui anche sessuale.

Comments are closed.