SHARE

Ottavo film che vede ridar vita alla collaborazione Johnny Depp e Tim Burton, i vampiri esistono e li vedremo dal 9 Maggio al cinema!

Trama: Barnabas Collins (Jhonny Depp) abita nella città di Collinsport ed è un viveur, donnaiolo, ricco e potente. Barnabas Collins è erroneamente convinto che tutto gli spetti di diritto, ma quando incontra e seduce Angelique Brouchard (Eva Green), approfittandosene e abbandonandola subito dopo, non sa che è una strega: e qui cominciano i guai. Angelique quindi si vendicherà e lo trasformerà in un vampiro, seppellendolo poi vivo. Due secoli dopo, più precisamente nel 1972 (l’anno dopo la fine della omonima soap-opera), Barnabas, per una serie di fortuite circostanze, riesce a uscire dalla sua tomba e, tornato alla sua villa di Collinwoood, scopre che la sua proprietà è caduta in rovina e vi abitano i suoi dinoccolati discendenti, che però nascondono oscuri segreti.

Recensione e Critica

Se credete che questo sia il solito film di Tim Burton, quello alla “Edward – Mani di forbice” (tanto per citarne uno), uno di quei film a stile gotico con attori truccati, la solita moglie di porcellana (Eva Green) del protagonista (quasi sempre Johnny Depp) con la solita bellissima colonna sonora di Danny Elfman, beh, vi sbagliate di grosso…

Nel film ci saranno tutte queste caratteristiche sopra citate ma lo stile e il tema saranno diversi: sarà un film generalista, dalle molte anime che in sintonia tra loro cercano di creare (e ci riescono bene) un ottimo film.
Non è tutt’opera di Tim Burton, l’idea è stata presa da un telefilm anni “70, ben rimodernato e shakerato come solo lui sa fare.
Il regista rende l’impressione di creare un nuovo film, un prototipo a tutti gli effetti, vengono mischiate molte caratteristiche già utilizzate e fermamente piaciute e acclamate ma modificate opportunamente per il nuovo genere a sfondo commedia.
Insipido? Forse si, oppure no; Non è ne carne ne pesce (questo è vero), il movie gira e rigira la commedia per poi cambiare tema e giungere al gothic style: l’impressione è proprio quella della sperimentazione, quella che solo un uomo esperto come Burton sa fare.
Abbiamo potuto vedere recentemente lo streaming del Red Carpet della premier a Londra,  aspettando nuove indiscrezioni e altre critiche e/o pareri sul film proponiamo qui di seguito il trailer in italiano, buona visione!

SHARE