SHARE

Finalmente pare si possa mettere la parola “fine” alla ricerca : Zoe Saldana sarà Nina Simone.

Dopo una fase di gestazione lunga e non poco travagliata, l’ Hollywood Reporter ha annunciato che il film sembra essere finalmente in fase di realizzazione. La sceneggiatura di Cynthia Mort si basa sulla biografia della cantante afroamericana “I put a spell on you”, pubblicata nel 1992.

Nel 2010, si era parlato di Mary J. Blige come possibile protagonista e di David Oyelowo nel ruolo dell’assistente della Simone Clifton Henderson. Questo aveva fatto pensare che il film fosse soprattutto la narrazione della relazione tra la cantante e Henderson, avvenuta relativamente tardi nella vita della Simone.

Secondo Playlist, questo espediente avrebbe reso possibile l’uso di frequenti flashback sui vari momenti della straordinaria carriera della cantante.

Nata in North Carolina nel 1933, la Simone cominciò il suo percorso artistico come pianista classica, ma le fu negata la borsa di studio al Philadelphia Curtis Institute Of Music a causa del colore della sua pelle.

Cantante nei bar, si costruì un buon seguito e iniziò a registrare notevoli successi, divenendo anche un esponente importante del movimenti per i diritti civili negli anni ’60.

Per evitare l’arresto in seguito al rifiuto di pagare le tasse che avrebbero finanziato la guerra del Vietnam, si trasferì prima alle Barbados, poi in Liberia, Svizzera e alla fine nel sud della Francia, dove morirà nel 2003.

SHARE