#BESOCIAL
Willem Dafoe
Willem Dafoe

Pier Paolo Pasolini torna al cinema. La figura del poeta, scrittore, giornalista, paroliere, sceneggiatore, regista ed attore bolognese, sarà infatti protagonista assoluta di Pasolini, prossimo film di Abel Ferrara. Ad interpretarlo Willem Dafoe, attore feticcio del provocatorio cineasta di New York. Secondo la sinossi ufficiale, il biopic sarà la “cronaca  degli ultimi giorni di vita di Pier Paolo Pasolini, morto il 2 novembre 1975 all’età di 53 anni sul litorale di Ostia. A Roma, di ritorno dalla Svezia, lo scrittore inizia a cercare il suo amante, un giovane prostituto con cui accetta di incontrare altri uomini la sera successiva. Pasolini trova poi degli amici che lo invitano a smettere di scrivere i suoi articoli provocatori contro la Democrazia Cristiana, dopo la morte di un altro giornalista. Ma l’obiettivo di Pasolini è quello di denunciare quel governo di marionette, costi quello che costi”.

Prima di Pasolini vedremo però Welcome to New York su Dominque Strauss-Khan.

 

#BESOCIAL