Victor Frankenstein: flop all’esordio per Daniel Radcliffe e James McAvoy

victor-frankenstein-flop-daniel-radcliffe-james-mcavoyLa ricetta di Victor Frankenstein sembrava perfetta. Prendere Daniel Radcliffe e James McAvoy, due fra le giovani star più note di oggi; immergerli in uno dei più grandi classici della letteratura e rendere più moderno il materiale aggiungendo tanto action e nuovi mostri.

Eppure, il pubblico in patria non ha risposto bene come ci si poteva aspettare. Nei suoi primi due giorni nelle sale, come riporta The Hollywood Reporter, Victor Frankenstein ha incassato uno striminzito milione di dollari. Se gli introiti rimarranno costanti, il film potrebbe chiudere il week-end con soli 4-5 milioni di dollari; una cifra da far sbiancare i produttori considerando il budget pari a 40 milioni.

Sfortunatamente, il titolo ha avuto problemi sin dall’inizio a causa di uno slittamento della data di uscita: previsto in origine per ottobre 2014 (la vicinanza con Halloween avrebbe forse aiutato), ha continuato a essere posticipato fino alla nuova data di novembre 2015, periodo in cui sono usciti diversi pesi massimi quali Creed, Il viaggio di Arlo e Hunger Games: Il canto della rivolta – Parte 2. Aggiungendo le recensioni non lusinghiere (24% su Rotten Tomatoes con un totale di 71 pareri), ecco che la 20th Century Fox si sta ritrovando per le mani un altro buco nell’acqua a pochi mesi dal disastroso Fantastic 4- I fantastici quattro.

Victor Frankenstein, diretto da Paul McGuigan (Slevin – Patto criminale; Push), arriverà in Italia il prossimo anno.

No Comments Yet

Comments are closed