SHARE

E’ in preparazione un film sulla scottante vicenda di Julian Assange, carismatico “boss” dell’organizzazione internazionale di informazione controcorrente WikiLeaks, colpevole di aver fatto circolare in rete preziosi e segretissimi segreti di stato.

Prodotto dalla DreamWorks, il film ha già un possibile candidato per il ruolo del protagonista, ovvero l’attore californiano Jeremy Renner, presente anche nel cast del nuovo film del filone “The Bourne Legacy” insieme a Matt Damon.

Secondo ulteriori indiscrezioni, la regia dovrebbe essere affidata a Bill Condon, famoso soprattutto per aver diretto le due parti del capito finale della saga di Twilight, “Breaking Dawn” e il sottovalutato “Demoni e Dei” con protagonista uno straordinario John Hurt.

La trama del film si baserà sul libro scritto a 4 mani dai due giornalisti inglesi David Leigh e Luke Harding, “Wikileaks : la battaglia di Julian Assange contro il segreto di Stato”, pubblicato da Nutrimenti nel 2011 e su un’altra pubblicazione dell’ex portavoce per la Germania di Wikileaks Daniel Domscheit-Berg, “Inside WikiLeaks”, edito da Marsilio Editore.

Il film in questione, che sembra porsi a metà strada tra “The Social network” e “Tutti gli uomini del Presidente”, è solo uno dei tanti progetti in via di definizione sul tanto discusso personaggio, tra cui troviamo anche un film per la Tv con Anthony LaPaglia nei panni di un poliziotto sulle tracce di un giovane Assange che muove i primi passi come hacker a Melbourne.

SHARE