SHARE

Già annunciato tempo fa… incominciate a tremare… sta per tornare nei cinema Cetto La Qualunque (Antonio Albanese), il drammatico politico disonesto dei giorni d’oggi.

Due anni dopo al suo Qualunquemente e dopo i 15 milioni di euro incassati, a Natale 2012 tornerà il mitico Cetto La Qualunque con un episodio tutto nuovo che vedrà alla regia nuovamente Giulio Manfredonia.

Questa volta però non è da solo, insieme a lui ci saranno il secessionista Rodolfo Favaretto e lo stupefacente Frengo Stoppato, tutti e tre pronti a far irruzione al Parlamento. Storia scritta dallo stesso Antonio Albanese che vedremo scontrarsi con i nuovi cinepanettoni natalizi, quali I Soliti Idioti 2 e il nuovo e già annunciato film di Checco Zalone che gentilmente ha deciso di far spazio ai suoi colleghi e potremo vederlo solamente a inizio 2013. Che dire se non buon primo poster e… ‘Ntu Culo ai Maya! 

SHARE