Titanic: ritrovato il violino, venduto a 1 milione di euro

Si, è proprio lui, lo strumento che il direttore d’orchestra continuò a suonarlo sul Titanic, durante l’affondamento di oltre cento anni fa. E’ stato ritrovato e prontamente venduto all’asta, acquistato da un signore inglese per la modica cifra di 1 milione di euro.

Si chiamava Wallace Hartley, il direttore d’orchestra della nave Titanic che affondò agli inizi del secolo scorso, precisamente nella notte del 15 aprile del 1912. Il proprietario del violino, si ricorda, continuò a suonare anche mentre la nave affondava nelle acque gelide, come d’altronde viene mostrato nel kolossal di David Cameron con Leonardo Di Caprio e Kate Winslet.

Il violino in questione era stato rinvenuto nella cantina di un musicista dilettante nel 2006 e a quanto pare era un regalo di una sua vecchia insegnante, ignara forse della preziosità dell’oggetto. Dopo ben sette anni di analisi sono emersi chiaramente i segni dell’immersione in acqua, essendo stato ritrovato circa una decina di giorni dopo il naufragio, ma pare aver mantenuto intatte tutte le sue funzionalità. Presto potrebbe essere esposto in una mostra e successivamente venduto all’asta.

Ad annunciare la vendita è stata proprio la casa d’asta Henry Aldridge & Son, che si è appunto presa la responsabilità di curare la procedura d’asta. L’oggetto da collezione è stato acquisito da parte di un collezionista britannico, tramite un’offerta telefonica.

Fonte | Fanpage

No Comments Yet

Comments are closed