contatore accessi web
Steven Spielberg Anthony Ramos Twisters

Steven Spielberg non Voleva un Accento del Sud per Anthony Ramos in ‘Twisters’

Steven Spielberg ha detto ad Anthony Ramos di non usare l'accento del sud per il ruolo di 'Twisters': "Voglio che lo faccia nel suo dialetto".

Il produttore esecutivo di “Twisters“, Steven Spielberg, aveva delle precise idee riguardo all’accento del protagonista Anthony Ramos per il suo ruolo nel film. Tuttavia, Ramos ha rivelato che il regista ha avuto un’opinione diversa, sfidandolo a portare avanti il suo dialetto del nord-est.

Steven Spielberg ha detto ad Anthony Ramos di non usare l’accento del sud per il ruolo di ‘Twisters’: “Voglio che lo faccia nel suo dialetto”

Ramos, nel ruolo del cacciatore di tempeste Javi in “Twisters”, aveva originariamente pensato di dare al suo personaggio un accento del sud. Tuttavia, Spielberg ha espresso il desiderio che l’attore mantenesse il suo dialetto originale.

Questo cambiamento è stato sorprendente per Ramos, ma allo stesso tempo stimolante. L’opportunità di rappresentare il suo vernacolo latino di New York in un film di tale portata, ambientato nell’Oklahoma, ha reso il personaggio più autentico e realistico per l’attore.

“Twisters” è un sequel autonomo del celebre film del 1996, ambientato nello stesso mondo ma con una nuova trama e nuovi personaggi. Spielberg, che è stato anche produttore esecutivo del primo film, ha lavorato al fianco di Ramos e di un talentuoso cast che include Daisy Edgar-Jones, Glen Powell e altri.

Ramos ha condiviso la sua eccitazione nel lavorare con il regista Lee Isaac Chung, noto per il suo film “Minari”. Chung, di solito associato a progetti più intimi, ha portato il suo talento anche in questa grande produzione, promettendo un film coinvolgente e appassionante.

“Twisters” è atteso nelle sale per il 19 luglio, offrendo un’avventura emozionante e una nuova interpretazione del genere catastrofico.

Fonte: Variety
Link