Star Wars VII

La notizia è ufficiale, il poster di Star Wars VII sarà ad opera del maestro Drew Struzan.

L’artista è il responsabile di quello stile grafico che andava tanto di moda alla fine degli anni ’70 e gli ’80 nei manifesti cinematografici hollywoodiani. Fu uno dei primi a sfruttare a proprio favore la profondità delle illustrazioni con la classica sovrapposizione dei personaggi visti su prospettive diverse. Oggi debitrici di quello stile sono le locandine di film come “Il Signore degli Anelli” o “Harry Potter”, costretti a radunare una miriade di characters in uno spazio ristretto. Se vogliamo citare alcuni film curati dall’illustratore Drew Struzan, potremmo citare la serie Indiana Jones e Ritorno al Futuro, o film indipendenti come Blade Runner e I Goonies, per poi giungere addirittura ad album musicali come quelli del gruppo Heavy Metal, Black Sabbath. Ma la locandina che fece maturare a pieno lo stile dell’artista è Star Wars – Una Nuova Speranza, consolidato poi nei successivi capitoli.

J.J. Abrams rimpiange la prima trilogia di Star Wars e pare che il suo settimo capitolo si ispiri proprio a quest’ultima, anche nel poster. L’unico problema è che Drew Struzen è andato in pensione. Pare che J.J. Abrams stia facendo pressione all’ormai anziano Drew Struzan, per tornare al lavoro. L’illustratore pensionato non ha molte possibilità, da una parte il regista, dall’altra i fan, il povero vecchio, schiacciato da i due schieramenti, è ormai certo di tornare all’opera ancora una volta per Star Wars VII. Ma questa sarà davvero l’ultima locandina per Drew Struzan? Dimentichiamo che questa è la terza trilogia di Star Wars e che quindi mancano ancora due film dopo il settimo. O come l’impressione che Drew Struzan faticherà ad ottenere la propria pensione e che questa vicenda si ripresenterà nuovamente.

A cura di Paolo Rovatti.

#BESOCIAL