sam-mendes-spectre-james-bond

sam-mendes-spectre-james-bondFinalmente Spectre è uscito in Italia. Il film ha già ottenuto diversi meriti nel mondo, ma si porta dietro due pesi: da un lato Daniel Craig sembra essere stanco di vestire i panni di 007, dall’altro Sam Mendes ha dichiarato di voler lasciare il franchise con questo film.

Se il futuro di Craig rimane incerto, quello di Mendes pare invece segnato. Il regista ha infatti ribadito che Spectre è l’ultimo film della saga che girerà, affermando a Deadline che per lui il viaggio è finito:

“C’è un senso di completezza che non c’era alla fine di Skyfall, ed è questo a renderlo diverso. Sento che sia giusto così, che io abbia finito un viaggio. Non sto parlando di Daniel, perché lui potrebbe essere nuovamente pronto e pieno di energie fra sei mesi. Oppure potrebbe essere l’opposto. Se è intelligente come credo che sia, ha bisogno di andarsene e avere un po’ di tempo per pensare e fare qualcosa di completamente diverso, cosa che sta già facendo con Otello.”

Sam Mendes è quindi davvero pronto a dire addio a James Bond. Daniel Craig sta probabilmente ancora valutando e potremo farci un’idea migliore fra qualche mese o quando magari cominceranno a diffondersi i primi indizi sul nuovo film di 007. Le ultime voci davano infatti questo Spectre come un modo per ricominciare la saga dell’agente segreto con un reboot.

#BESOCIAL