Contatore accessi gratis Sofia Boutella colpita dalle dure recensioni di "Rebel Moon" di Zack Snyder

Sofia Boutella colpita dalle dure recensioni di “Rebel Moon” di Zack Snyder

Sofia Boutella, protagonista di “Rebel Moon – Parte Uno: A Child of Fire”, ha affrontato le critiche negative ricevute dal film di fantascienza diretto da Zack Snyder quando è uscito su Netflix l’anno scorso.

Sofia Boutella risponde alle critiche su Rebel Moon – Parte Uno: “Difenderò questo progetto per sempre”

L’attrice ha recentemente parlato con Vulture della sua reazione alle recensioni aspre che il film ha ricevuto, sottolineando il dolore per coloro che hanno lavorato duramente sul progetto. “Ho sempre pensato di essere completamente armato per affrontare quei pugni, e poi ho letto le critiche rivolte a Rebel Moon e mi ha davvero colpito”, ha dichiarato Boutella, che interpreta Kora nel film.

Le critiche negative non hanno colpito solo l’attrice personalmente, ma l’hanno toccata per il duro lavoro e l’impegno che molte persone hanno messo nel progetto. “Mi sento come se lo portassi avanti per tutti coloro che avevano a cuore così tanto questo progetto, e questo è ciò che mi ha colpito”, ha detto Boutella.

Il film, che ha ricevuto recensioni molto critiche da parte della critica cinematografica, è stato descritto come un “pasticcio brutto” e “il peggior film di Snyder” da diverse fonti. Tuttavia, Boutella rimane orgogliosa di averne fatto parte nonostante le critiche. “Sono orgoglioso di averne fatto parte, e se non ci sarà più Rebel Moon, sarà una parte molto importante della mia vita che difenderò per sempre”, ha aggiunto l’attrice.

“Rebel Moon – Parte Uno” è il primo capitolo di una saga in due parti, e il prossimo film intitolato “The Scargiver” sarà disponibile su Netflix il 19 aprile. Nel cast del primo film figuravano anche attori come Charlie Hunnam, Djimon Hounsou, Ed Skrein, Michiel Huisman, Bae Doona, Ray Fisher e la voce di Anthony Hopkins.

Link