SHARE

L’attesissimo “Sin City: A Dame to Kill For” uscirà il 4 ottobre 2013 , è stato finalmente annunciato con un comunicato ufficiale; ormai i numerosissimi fans si erano quasi rassegnati veder sfumare il sequel di “Sin City“, che pensate era stato annunciato già nel 2009, ma finalmente la Dimension Films assieme ad uno dei registi, Frank Miller, hanno voluto togliere il velo del mistero sul nuovo film. La pellicola sarà diretta sempre da Frank Miller e Robert Rodriguez e buona parte del cast stellare sarà riconfermato; già sicuro Mickey Rourke, che riprenderà il ruolo di Marv, perché il fumetto “Una donna per cui uccidere”, a cui si ispira il film, si svolge prima degli eventi narrati in “Sin City”. Sicura al 100% anche Jessica Alba che vestirà di nuovo i panni della splendida Nancy e Devon Aoki che tornerà nel ruolo di Miho e in questi giorni anche Clive Owen ha confermato che tornerà nel sequel di “Sin City”, nei panni del protagonista Dwight McCarthy. Resta ancora da confermare la presenza di Rosario Dawson, ma vista l’importanza del suo ruolo, il ritorno dell’attrice nelle vesti della provocante prostituta di colore Gail è più che probabile. Il primo film nel 2005 aveva incassato la bellezza di quasi 160 milioni di dollari a fronte di una spesa di soli 40 milioni ed aveva lanciato nel firmamento il giovane regista Robert Rodriguez, cha proprio grazie a quel film da allora si è affermato come regista di successo. Il fumetto il personaggio di Dwight non si è ancora sottoposto a plastica facciale, quindi non si sa ancora come i due registi affronteranno la cosa, dopo la conferma di Clive Oven, che aveva interpretato il ruolo anche nel primo capitolo.

Il cast comunque è ancora in fase di allestimento; in un primo momento si era vociferato sulla presenza di Angelina Jolie per il ruolo di Ava, sul web sono spuntate un sacco di foto al riguardo, ma secondo le ultime notizie, per altro non ancora confermate dalla produzione, sarà Rachel Weisz a interpretarla. Visto poi che il fumetto “Una donna per cui uccidere” parla di fatti che si sono svolti prima di “Sin City” c’è anche da pensare che il Detective Hartigan possa essere ancora vivo come Marv e quindi anche Bruce Willis, che aveva interpretato il personaggio nel primo capitolo, potrebbe rientrare in gioco. Il protagonista della storia è sempre Dwight McCarthy, molto più giovane e ancora fotografo, e l’amore della sua vita, Ava, una bellissima donna che lo ha lasciato spezzandogli il cuore per sposare Damien Lord, uno degli uomini più ricchi di Sin City. Dopo tantissimo tempo lei torna a farsi viva con una telefonata per dargli appuntamento da Kadie’s, un locale di spogliarelliste frequentato dalla feccia della città. I due si incontrano e lei fa appena in tempo a fargli capire di essere in pericolo, ma poco dopo un gorilla assoldato dal marito, Manute, la riporta a casa lasciando mille dubbi in testa a Dwight. Ovviamente il giovane fotografo è deciso a non lasciar perdere e fra risse che lo vedono avere la peggio, passioni che si riaccendono e storie di maniaci che si divertono a perseguitare fanciulle innocenti, arriverà ad uccidere il perfido marito di Ava, per poi rendersi conto di essere stato solo manipolato dalla donna che lo ha sempre e solo usato.

Ormai fuggiasco, la polizia infatti lo cerca per l’omicidio di Damien Lord, ferito gravemente e con il cuore a pezzi si fa aiutare da Marv e da Gail per sfuggire al sicario che gli lancia alle costole Ava, subendo anche una chirurgia plastica al volto, fino all’ultimo faccia a faccia con la donna. Questa è la trama del fumetto e sia Rodriguez che Miller hanno dichiarato che il film seguirà praticamente la vicenda in tutte le sue fasi. All’annuncio della data di uscita del film, Robert Rodriguez, in una recente intervista rilasciata ad Empire, si è detto molto felice di collaborare ancora con Frank Miller ad un progetto che, fin dalla realizzazione del primo film, avevano entrambi intenzione di realizzare al più presto, ma che secondo lui il pubblico non era ancora pronto a “digerire” e se “Sin City” ha spiazzato il pubblico, che non aveva mai visto niente del genere, con “Sin City: A Dame to Kill For” sarà valsa la pena di aspettare, perché sarà ancora più feroce e sorprendente. Le riprese sarebbero dovute iniziare quest’estate, ma l’attrice Jessica Alba presente al Giffoni Film Festival, per presentare il film di animazione “Escape from the earth” che la vede in veste di doppiatrice del personaggio di Lena, ha rivelato che inizieranno in autunno in Texas, presso gli Rodriguez’s Troublemaker Studios di Austin, probabilmente ritardate dalle riprese di “Machete Kills” dello stesso Rodriguez. Sembra addirittura che i due registi stiano lavorando contemporaneamente anche al progetto “Sin City 3”, che al momento vedrebbe nel cast un non ancora confermato Johnny Depp nel ruolo di Fallace e Michael Clarke Duncan in quello di Manute. Manca ancora tantissimo tempo al 4 ottobre 2013 e nel frattempo si spera arrivino nuove conferme sul cast, ancora troppo approssimativo e soprattutto il trailer ufficiale, anche se, a dire il vero, sul web già circola qualcosa.

SHARE