Russell Crowe dirige Olga Kurylenko in The Water Diviner

Russell Crowe

Con Winter’s Tale (dal 13 febbraio 2014 in Italia) di Akiva Goldsman e Noah – Noè (17 aprile 2014) di Darren Aronofsky (Il cigno nero, The Wrestler, Requiem for a Dream) in post-produzione, Russell Crowe (Robin Hood, A Beautiful Mind, Il gladiatore) passa per la prima volta dietro alla macchina da presa dirigendo The Water Diviner (2014). Il film, scritto a quattro mani da Andrew Anastasios ed Andrew Knight, sarà ambientato durante la prima guerra mondiale e racconterà la storia di un padre australiano (interpretato con molta probabilità dallo stesso regista) che nel 1919 si reca in Turchia per cercare i propri figli, dispersi dopo la battaglia di Gallipoli. Quella della campagna di Gallipoli è infatti una pagina importante nella storia dell’Australia e della Nuova Zelanda: i due paesi soffrirono perdite enormi (circa diecimila i soldati rimasti uccisi) durante il biennio del 1915/16 per conquistare Constantinopoli e assicurarsi una strada marittima verso la Russia.

Prodotto da Fear of God Films e Hopscotch Features, la pellicola sarà girata sia in Turchia che in Australia e vedrà nel cast l’attrice e modella ucraina Olga Kurylenko (Oblivion, To the Wonder, Quantum of Solace), la prima interprete ad essere stata scelta dall’attore australiano. Le riprese dovrebbero iniziare entro la fine dell’anno.

No Comments Yet

Comments are closed