Riprese interrotte per Mission: Impossible 8 – per un gregge di pecore!

Tom Cruise per i suoi Mission Impossible ha dovuto affrontare numerose peripezie e ritardi nelle riprese dei suoi due nuovi film, ma l’ultimo episodio è stato più comico che drammatico.

Tom Cruise per il suo ultimo Mission: Impossible – Dead Reckoning Parte seconda, dopo aver subito una serie di ritardi nelle riprese della prima parte della sua storia in due parti Mission: Impossible a causa di Covid, ha dovuto interrompere le riprese per un fatto davvero singolare: un’invasione di pecore.

Cruise ha girato la maggior parte dei suoi prossimi film di M:I nel Regno Unito e, anche se di recente è stato visto cimentarsi in alcune acrobazie pericolose, non ha potuto fare nulla quando il set è stato invaso dalle pecore, costringendo la troupe a una breve pausa delle riprese per liberare l’area. Nelle immagini condivise da Fox News, si vede Cruise mettersi di lato per consentire il passaggio del grande gregge prima di tornare a lavorare come l’eroe d’azione che tutti amano.

Alcuni recenti ritardi nelle riprese sono stati piuttosto lunghi per un motivo o per l’altro, ma sembra che questa volta ci sia stata solo una breve interruzione, nessuno è stato costretto a prendersi delle ferie e nessun oggetto di scena è stato danneggiato. Questo è sicuramente il ritardo meno fastidioso visto di recente, visto che le riprese di Mission: Impossible hanno avuto interruzioni di un mese per Covid, così come i problemi causati da un’acrobazia in moto che si è conclusa con un incendio che ha distrutto parte del set. Un gregge di pecore che passa di tanto in tanto è probabilmente qualcosa che Cruise preferirebbe ai problemi più seri affrontati dalle produzioni negli ultimi tempi.

Link