Per Jennifer Lawrence Causeway è stato un film “estremamente personale”

Causeway sarà il primo film di Lawrence dopo Don’t Look Up del 2021.

Jennifer Lawrence ritorna davanti la macchina da presa con una recitazione drammatica, dopo la sua interpretazione nel film del 2021 in Don’t Look Up. Sebbene il suo ultimo progetto, diretto da Adam McKay, abbia ricevuto quattro nomination agli Oscar, la maggior parte del pubblico non definirebbe il film un intenso studio del dettaglio al personaggio. Tuttavia, è qui che Causeway sarà diverso per l’attrice di immenso successo. Il film segue un soldato americano che subisce una lesione cerebrale traumatica mentre combatte in Afghanistan e lotta per riadattarsi alla vita di casa. Causeway offrirà alla Lawrence molte opportunità per brillare e mostrare il suo talento: MovieWeb ha definito il film un “delicato studio del personaggio, che offre ai suoi attori alcuni dei ruoli più ricchi e complessi che abbiamo visto interpretare da un po’ di tempo a questa parte”.

Causeway è stato recentemente presentato in anteprima al Toronto International Film Festival, dando al pubblico la possibilità di vedere la Lawrence nel ruolo di protagonista. Durante un’intervista con Deadline, l’attrice 32enne ha dichiarato che il film è estremamente personale per lei, affermando che “ci sono molte cose in cui mi sono identificata”.

“Questo film è estremamente personale per me. Non in senso letterale, ma ci sono molte cose in cui mi sono identificata e a cui mi sono legata. Per quanto riguarda l’interpretazione di un veterano e di una persona con una TBI (lesione cerebrale traumatica), abbiamo fatto molte ricerche e interviste a membri del servizio, a persone con TBI, e abbiamo persino avuto terapisti occupazionali nelle scene con noi per assicurarci di rendere giustizia a quell’esperienza”.

Link