#BESOCIAL

Oscar 2016 il discorso di premiazione per Inside Out (1)Era un premio per molti scontato e atteso, quello che ha vinto il film d’animazione Inside Out, ovvero il Miglior Film d’Animazione: Anomalisa, Il bambino che scoprì il mondo, Shaun, vita da pecora – Il film e Quando c’era Marnie pare che proprio non abbiano retto il confronto con il particolare spaccato di introspezione offerto da Pixar.

Pete Docter e Jonas Rivera: il discorso agli Oscar 2016 per Miglior Film d’Animazione a Inside Out

Pete Docter: Siamo così fortunati. Non soltanto noi, ma chiunque in questa sala, perché, indipendentemente da un uomo d’oro o no, noi facciamo cose.

Jonas Rivera: Esatto, noi facciamo. E per questo film, ogni singolo storyboard, ogni singolo frame, taglio, linea di dialogo, ogni singolo pixel, è stato fatto dai favolosi artisti con i quali abbiamo lavorato alla Pixar, guidati da John Lasseter. Dovrebbero essere qui sopra con noi, stasera. Li amiamo. Insieme al nostro fantastico cast – il miglior cast mai assemblato, animato o di altro tipo – noi vi amiamo.

Pete Docter: Vogliamo ringraziare le nostre mogli: Amanda…

Jonas Rivera: …Michele.

Pete Docter: I nostri figli. Questo film è nato guardando i nostri figli crescere, cosa non facile. Coloro che sono là fuori alle scuole medie, nei licei, che lavorano, soffrono. Ci saranno giorni nei quali ti sentirai triste, ti sentirai arrabbiato, ti sentirai spaventato. Non c’è nulla che puoi scegliere, ma puoi fare cose. Fare film. Disegnare. Scrivere. Questo farà una grande differenza.

Trad.: Federica Cavagnaro
#BESOCIAL