Contatore accessi gratis Mufasa: Il Re Leone, ecco come sarà il Prequel che Esplora Nuovi Orizzonti

Mufasa: Il Re Leone, ecco come sarà il Prequel che Esplora Nuovi Orizzonti

Il film live-action del 2019 de Il Re Leone ha suscitato polemiche per essere considerato un semplice remake fotogramma per fotogramma del classico del 1994. Nonostante le critiche, dal punto di vista tecnologico è stato un vero capolavoro. Ora, la saga si prepara a tornare con il prequel “Mufasa: Il Re Leone”.

Inizialmente, si era ipotizzato che Jon Favreau, il regista del film del 2019, potesse dirigere un sequel con una trama completamente nuova. Tuttavia, le sue attenzioni si sono spostate su altri progetti, lasciando la Disney alla ricerca di nuove direzioni. Il compito di esplorare gli anni giovanili di Mufasa e Scar è stato affidato al premio Oscar Barry Jenkins.

Aaron Pierre, che sostituirà l’iconico James Earl Jones nel ruolo di Mufasa, comprende l’importanza e la responsabilità del suo nuovo ruolo. “James Earl Jones è una mia enorme ispirazione”, ha dichiarato l’attore. “Mi sento molto onorato di prendere il suo posto. La differenza fondamentale sarà che qui stiamo esplorando Mufasa in una veste diversa”.

Il prequel si concentrerà su Mufasa prima degli eventi del film originale, permettendo agli spettatori di conoscere il giovane leone prima che diventasse il re che tutti conosciamo. “Stiamo cercando di capire chi fosse Mufasa prima di diventare l’eroe che conosciamo”, ha aggiunto Pierre. “Questo è ciò che rende questo film così affascinante: esplorare i suoi tratti distintivi, il suo rapporto con la comunità e i suoi cari”.

Con questa nuova prospettiva, “Mufasa: Il Re Leone” promette di portare i fan in un viaggio emozionante e profondo nel passato del carismatico sovrano della Savana.

Link