Morto Peter O’Toole, aveva dato l’addio alle scene questa estate

Peter+O+TooleDopo una lunga malattia il celebre attore irlandese Peter O’Toole è morto ieri, a 81 anni, a Londra, dove risiedeva ormai da diverso tempo. Da un anno e mezzo aveva ufficialmente annunciato il suo ritiro dal mondo del cinema, a conclusione di un’intera vita dedicata al grande schermo. Indimenticabile l’interpretazione che nel 1962 lo rese famoso, nei panni del protagonista di Lawrence d’Arabia. O’Toole  ha collezionato ben otto nominations all’Oscar come Attore Protagonista, senza però mai vincere l’ambita statuetta, che gli fu riconosciuta solo nel 2003 come Premio alla Carriera. Nell’immaginario italiano Peter O’Toole riveste un ruolo particolare per avere ispirato il personaggio di Alan Ford, nato dalla matita di Magnus (Roberto Raviola) e dalla fantasia di Max Bunker (Luciano Secchi) nel 1969, uno dei primi casi del fortunato filone di protagonisti dei fumetti ispirati ad attori cinematografici. Inoltre O’Toole ha contribuito al successo internazionale dell’Ultimo Imperatore, in cui interpretava l’ambiguo personaggio storico di Reginald Jonhson, precettore inglese di Pu Yi. L’Ultimo Imperatore è stato l’unico film italiana ad aver fruttato l’Oscar di categoria al suo regista, Bernardo Bertolucci. Uno dei suoi ultimi personaggi indimenticabili è stato Papa Paolo III nella serie televisiva I Tudors – Scandali a corte (2007-2010).  O’Toole aveva già combattuto un cancro allo stomaco negli anni Settanta. Questa volta, purtroppo, non è riuscito a vincere la sua malattia. Lo ricordiamo con una piccola galleria fotografia ispirata ai suoi personaggi più amati dal pubblico italiano.

Lawrence d’Arabia

Peter O'Toole

Alan Ford

Peter O'Toole

L’Ultimo Imperatore

Peter O'Toole

I Tudors

Peter O'Toole

No Comments Yet

Comments are closed