#BESOCIAL

Mia Wasikowska

È in piena pre-produzione Madame Bovary (2014), opera seconda di Sophie Barthes (regista dell’inedito – in Italia – Cold Souls) e quinta trasposizione cinematografica del primo romanzo di Gustave Flaubert (1821-1880). A Mia Wasikowska (Emma Bovary), Ezra Miller (Leon), Paul Giamatti (Monsieur Homais) e Rhys Ifans (Monsieur Lheureuse) si è infatti appena aggiunto Henry Lloyd-Hughes che vestirà i panni di Charles Bovary, marito della protagonista.

Già annunciato a marzo dello scorso anno, il film è prodotto da Left Field Ventures e Radiant Films International ed è stato scritto da Rose Barreneche (alla sua prima sceneggiatura) che ha scelto di rimanere abbastanza fedele al romanzo dandogli però uno stampo più giovanile con l’inserimento di tematiche di interesse attuale. La produzione non è stata ancora fissata, anche se le riprese dovrebbe iniziare entro quest’anno, ma la pellicola potrebbe arrivare nelle sale già il prossimo anno.

Madame Bovary è stato adattato quattro volte per il cinema (nel 1937 da Gerhard Lamprecht, nel 1947 da Carlos Schlieper, nel 1949 da Vincente Minnelli e nel 1991 da Claude Chabrol) e sei volte per la televisione (nello specifico una serie tv in quattro episodi, tre film tv, un film tv in quattro episodi ed uno sceneggiato televisivo).

#BESOCIAL