Men in Black 4: “una famosa donna in nero” nel reboot

men-in-black-4-reboot-donnaIl reboot degli uomini in nero è stato annunciato e, secondo la produttrice Laurie MacDonald, “ci sarà una famosa donna in nero” in Men in Black 4. La MacDonald, che ha prodotto anche la trilogia originale con il marito Walter Parkes, ha affermato tuttavia a Newsbeat che è sono ancora alle fasi preliminari del progetto:

“In questo momento stiamo guardando a una reinvenzione. È ancora piuttosto presto. In un certo senso guardiamo ai primi tre film a posteriori come una sorta di trilogia. Sembrava ridicolo perché è una commedia di fantascienza divertente, ma quando lavori a queste cose cerchi in qualche modo di trovare qualche base tematica in profondità.”

Tornando alla volontà di inserire una donna nel franchise, in realtà già il primo film si concludeva con il personaggio interpretato da Linda Fiorentino divenuto ormai l’Agente L, nuovo partner di Will Smith dopo la neuralizzazione di K. Nel secondo film, tuttavia il personaggio venne dimenticato e venne riformata la coppia originale.

Riguardo Will Smith, è improbabile che l’attore si unisca nuovamente al franchise, ma la MacDonald rimane piuttosto ottimista, suggerendo di “non contare mai fuori Will”. Rimane invece in sospeso il cross-over fra gli uomini in nero e la saga Jump Street, di cui si era parlato alla Sony tempo fa ma che potrebbe prendere forma come sequel del franchise con protagonisti Channing Tatum e Jonah Hill.

Link