Mel Gibson: «I Cinecomic sono troppo violenti»

mel-gibson-cinecomicNon è la prima volta che Mel Gibson parla male di un cinecomic: l’ultima volta era toccato a Batman v Superman diretto da Zack Snyder. Oggi ritorna sull’argomento definendoli violenti e senza coscienza.

All’attore di La Passione di Cristo e Braveheart i film sui supereroi non vanno proprio giù, ed infatti l’attore ha spiegato nel dettaglio la motivazione: «Sono troppo violenti, parlando proprio di questo, guardate un qualsiasi film della Marvel, sono molto più violenti di qualsiasi film io abbia mai recitato o diretto. Non è nemmeno la violenza a fermarmi, ma c’è una netta differenza tra i lavori legati ai cinecomic e quelli fatti bene, nei miei film ti affezioni ai personaggi, e questo è più importante. È l’unica cosa che dirò».

No Comments Yet

Comments are closed