#BESOCIAL

Megan Ellison potrebbe salvare The Revenant

Un cast composto da Leonardo DiCaprio e Tom Hardy (qui l’articolo) e un regista come Alejandro González Iñárritu potrebbero non bastare per garantire la produzione di The Revenant. Grossi problemi finanziari stanno infatti ostacolando la realizzazione del progetto, che ha visto l’abbandono della Worldview Entertainment, lasciando la pellicola senza abbastanza fondi.

Parte dello stallo economico è dovuto anche dalla ferma convinzione di Iñárritu che sia necessario girare il film in sequenza, il che aumenterebbe il budget richiesto di 7 milioni di dollari. In una situazione così drammatica per il titolo, a venire in soccorso di The Revenant potrebbe essere Megan Ellison.

La Ellison è famosa per aver prodotto, negli ultimi anni, pellicole generalmente acclamata da pubblico e critica, salvandole spesso da un destino nefasto, causato dalla riluttanza delle case di produzione nel finanziare i suddetti progetti.

Attraverso la sua Annapurna, la produttrice ha permesso la realizzazione di film come American Hustle di David O. Russell, Lei (Her) di Spike Jonze, The Master di Paul Thomas Anderson, Zero Dark Thirty di Kathryn Bigelow e l’atteso Foxcatcher di Bennett Miller.

The Hollywood Reporter ha riportato che The Revenant potrebbe essere salvato dalla Ellison, proprio nel momento in cui la New Regency è disperatamente alla ricerca di fondi e dopo aver ricevuto il secco rifiuto della Fox. Dopotutto, DiCaprio e Hardy dovranno essere comunque pagati, anche se il film non dovesse andare in porto, e il rischio da accaparrarsi sarebbe dunque significativo.

Una fonte vicina al regista ha però dichiarato: “Alejandro ha minacciato di lasciare il progetto, ma riuscirà a a fare di testa sua e tutto andrà bene.” L’intervento di Megan Ellison potrebbe così rivelarsi il deus ex machina necessario per dare il via a un titolo sicuramente interessante nelle premesse.

The Revenant è basato sull’omonimo romanzo di Michael Punke, pubblicato nel 2002, e racconta la storia di un cacciatore di pellicce negli anni ’20 del 1800, che viene assalito da un grizzly e lasciato a morire dai propri compagni, non prima di averlo derubato. Contro ogni aspettativa, l’uomo sopravvive e giura di prendersi la vendetta che gli spetta.

Leonardo DiCaprio interpreterà il protagonista e sarà affiancato da Tom Hardy e Will Poulter (Come ti spaccio la famiglia).

Alejandro González Iñárritu ha intanto terminato la sua commedia nera The Birdman, con Michael Keaton nel ruolo principale, che aprirà la nuova edizione della Mostra di Venezia (qui l’articolo).

#BESOCIAL