Mad Max Fury Road, niente cameo per Mel Gibson

Mad Max Fury Road, niente cameo per Mel GibsonDopo una lunga ed estenuante lavorazione, “Mad Max Fury Road” è in dirittura di arrivo. La produzione del quarto capitolo della saga è partita nel 2012 e al momento sono in corso le proiezioni test, ai quali il pubblico sta ben rispondendo secondo il regista George Miller, autore di tutte e quattro le pellicole. Diverso sarà il protagonista, non più Mel Gibson bensì Tom Hardy. Si vociferava comunque di un cameo della star australiana, ma è stato lo stesso Miller a smentire la notizia: “Sarebbe stato bello averlo nel film, ma non è vero, non ci sarà”. “Mad Max Fury Road” dovrebbe uscire nei cinema esattamente trent’anni dopo “Mad Max – Oltre la sfera del tuono”, l’ultimo film con protagonista Mel Gibson nei panni di Max Rockatansky. La Warner Bros. ha deciso infatti di posticipare l’uscita a maggio 2015. Per George Miller è stato “un film veramente difficile da realizzare. Ma siamo contenti che stia andando bene nei test. Ci sono stati molti dubbi al riguardo, secondo alcuni ci è voluto troppo tempo, ma alla Warner hanno deciso di rinviarlo al 2015 per inserirlo nel maggiore weekend dell’anno”. Benché senza Gibson, il cast vedrà tra gli altri la presenza di Nicholas Hoult, Charlize Theron, Nathan Jones e Megan Gale.

Mad Max ha a che fare un gruppo di persone in fuga attraverso le lande desolate in una guerra per le trivellazioni perseguita dall’Imperatrice Furiosa. Ha origine così un conflitto che per le strade lascerà dietro di sé una scia di vittime e pochi sopravvissuti in grado di raccontare quello che è successo. Il film è un resoconto della Guerra della Strada che segue poco dopo, e si basa su Word Burgers of the History Men e sulle testimonianze di coloro che sono sopravvissuti.

#BESOCIAL