Letta e Meloni litigano per colpa di Peppa Pig

Tutta colpa di Peppa Pig, il famoso cartoon inglese che ha deciso di introdurre due nuovi personaggi LGBT+. Meloni chiede censura, Letta sbotta. Ecco cos’è successo.

Anche Peppa Pig, popolare cartone animato per bimbi, irrompe nella campagna elettorale. A puntare attenzioni e critiche sullo stilizzato maialino rosa sono state, già ieri, Pro Vita Famiglia onlus e Fdi che sono insorte (preventivamente) per una puntata in cui veniva presentata una famiglia con due mamme.

L’associazione aveva addirittura lanciato una petizione online in cui intimava alla Rai di non trasmettere “cartoni gay per bambini”, definendo “intollerabile usare cartoni animati in salsa LBTQIA+ per influenzare la mente” dei piccoli “e normalizzare situazioni che si fondano sull’ideologia gender”.

Ad intervenire sulla questione è il leader del PD che con un tweet ricorda a Giorgia Meloni di aver condiviso sui suoi social video molto gravi, a discapito di chi la segue (potrebbero esserci anche bambini).

Link