La Star di Non Aprite Quella Porta venne pagato in Droga negli anni 70

Le cose si facevano diversamente nell'industria cinematografica degli anni '70 e il pagamento non convenzionale di John Larroquette per il suo ruolo in Non Aprite Quella Porta lo dimostra.

La star di Night Court John Larroquette ha fornito la voce narrante di apertura per l’iconico film horror di Tobe Hooper “Il massacro della motosega”. Una voce di vecchia data, una delle tante che circondano la realizzazione del film, è che Larroquette non sia stato pagato in denaro per il suo tempo, ma che gli sia stata fornita dell’erba per la sua partecipazione. Secondo la stessa star, è esattamente quello che è successo.

Non Aprite Quella Porta: il pagamento non convenzionale

The Texas Chainsaw Massacre è il film di Tobe Hooper del 1974 che racconta di un gruppo di giovani che diventano vittime di una famiglia di cannibali dei boschi, di cui fa parte Leatherface, armato di motosega. Considerato uno dei film horror più influenti di tutti i tempi, questo straziante film è cupo e grintoso e si è guadagnato un posto tra i migliori video cattivi degli anni ’70 e dei primi anni ’80. Essendo stato realizzato in un’epoca in cui le cose non venivano fatte con lo stesso intenso controllo dei film di oggi, molti aspetti della creazione di The Texas Chainsaw Massacre non sarebbero esattamente conformi agli standard attuali. Parlando con Parade, a Larroquette è stato chiesto di parlare delle voci su Internet relative al suo accordo di retribuzione non convenzionale. La sua risposta è stata:

“Assolutamente vero. Tobe [Hooper] ha saputo che ero in città e mi ha chiesto un’ora del mio tempo per narrare qualcosa per questo film che ha appena fatto. Ho detto ‘Bene! Era un favore. Mi diede della marijuana o una scatola di fiammiferi o come si chiamava a quei tempi. Uscito dallo studio di registrazione, gli diedi una pacca sul sedere e gli dissi: “Buona fortuna!”.

Link