La star di Better Call Saul, Bob Odenkirk vuole più ruoli in film d’azione

Bob Odenkirk dice di essere pronto ad accettare altri ruoli d’azione dopo il successo di Nobody e Better Call Saul.

Dopo la fine di Better Call Saul, Bob Odenkirk spera di avere il tempo di dedicarsi a ruoli più d’azione. L’anno scorso, Odenkirk ha recitato nel film di successo Nobody, interpretando un antieroe violento in un ruolo molto diverso da quello che i fan vedono di solito dall’attore. Il film è stato un successo e molti fan hanno sperato in un sequel con Odenkirk che si è adattato bene al genere d’azione. Ora, le recenti dichiarazioni dell’attore suggeriscono che è altrettanto desideroso di ricominciare a picchiare i cattivi.

Secondo Deadline, Odenkirk ha partecipato giovedì a una masterclass della Mostra del Cinema di Venezia. Ha parlato della sua soddisfazione per la risposta a Nobody e ha rivelato di essersi mantenuto in forma dopo il rigoroso allenamento per quel film. Questo anche perché vuole tenersi aperta la porta per fare altri ruoli d’azione in futuro.

Detto questo, Odenkirk non vuole necessariamente abbandonare la commedia. Anzi, si chiede addirittura se non sia possibile fondere l’azione con la commedia, come nel caso di alcuni film d’azione comici di Jackie Chan. In ogni caso, come spiega Odenkirk, è chiaro che spera di tornare al genere d’azione tra non molto.

“Sono rimasto molto sorpreso da Nobody. Avevo avviato quel progetto perché avevo la sensazione che il personaggio che stavo sviluppando in Better Call Saul fosse il tipo di personaggio che si vede in un film d’azione. Ha desideri sinceri ed è disposto a sacrificarsi… Mi alleno ancora più volte alla settimana e se mi va bene mi vedrete fare più azione. Ho trovato le sequenze d’azione molto divertenti e vicine a quelle di una sketch comedy… Adoro i primi film di Jackie Chan, che erano ricchi di umorismo. Mi piacerebbe che in futuro si facesse così”.

Link