#BESOCIAL

C’è grandissima attesa per l’uscita nelle sale del secondo capitolo della saga Hunger Games – La ragazza di fuoco, a novembre 2013, ma già ci sono indiscrezioni sul terzo episodio, intitolato Il canto della rivolta. L’ultimo libro scritto da Suzanne Collins sarà diviso in due parti al cinema.

E, stando alle ultime indiscrezioni, anche Julianne Moore potrebbe far parte del cast del film, in uscita il 21 novembre 2014 (la seconda parte sarà nelle sale esattamente un anno dopo, nel 2015). Il suo ruolo sarà quello della presidentessa Alma Coin, leader di una ribellione che cercherà di usare Katniss per provare a rovesciare il Campidoglio e il Presidente Snow, interpretato da Donald Sutherland. Nel terzo film, Katniss è sopravvissuta all’Arena degli Hunger Games, per ben due volte, e ora vive con sua madre e sua sorella Prim. E sta per sposarsi… Ma Katniss è in pericolo, insieme a tutti gli abitanti del Distretto. Perché la sua ultima vittoria ha offeso le alte sfere, a Capitol City.

julianne-moore-hunger games

Invece, nel capitolo al cinema da novembre 2013, La ragazza di fuoco, Katniss si ritrova al centro di una rivolta che lei stessa e Peeta hanno contribuito a fomentare…e nel frattempo continua il crudele Tour della Vittoria. Come farà Katniss a sedare la rivolta? Ma soprattutto, vuole farlo?

#BESOCIAL