Jesse Eisenberg parla del suo Lex Luthor nell’attesissimo Batman vs Superman

Jesse Eisemberg parla del suo Lex Luthor nell'attesissimo Batman vs Superman
Jesse Eisenberg nuovo Lex Luthor

Martedì la prima foto della nuova Batmobile, ieri quella del rinnovato costume di Batman e oggi le prime dichiarazioni di un attore del cast; piano piano insomma, se pur con molta calma (ma c’è  tempo, ricordiamo che il film arriverà nelle sale nel 2016) si stanno smuovendo le acque sull’attesissimo Batman vs Superman di Zack Snyder; la curiosità dei fan è alle stelle ,così ogni notizia è un tassello in più per attenuare l’ancora lunga attesa.

Come detto un’ulteriore novità (rispetto a L’uomo d acciaio) sarà l,introduzione di un personaggio storico dei fumetti, ossia Lex Luthor che questa volta avrà il volto di Jesse Eisenberg, che succede nel ruolo a mostri sacri come Gene Hackman e Kevin Spacey.

L’attore, già Zuckerberg in The social network, è stato intervistato da IGN e ha lasciato alcune dichiarazioni

Io non conosco la storia così come chi ha pensato al film, dovreste chiedere a loro fino a che punto vogliono distanziare questo Luthor dai precedenti, io mi limiterò a portarlo di nuovo sul grande schermo come se fosse un personaggio unico, come si fa sempre nei film, trattandolo come un personaggio e basta. Per il momento non mi è permesso dire nulla sul look che avrò ma sappiate che il personaggio e veramente ben scritto ed è un gran ruolo; nell’ultimo periodo ci sono tantissimi film sui supereroi e quindi se fai l attore è probabile che prima o poi ti capitino queste occasioni.

Poche rivelazioni dunque ma sufficienti a tenere ogni giorno l’interesse puntato sul film che rappresenta la sfida della Dc comics alla Marvel, e anche noi aspettiamo; forse domani o nei prossimi giorni arriveranno altre novità magari con le prime foto del nuovo look di Lex Luthor.

Jesse Eisemberg parla del suo Lex Luthor nell'attesissimo Batman vs Superman
Il costume di Batman nel fumetto di Miller, simile a quello della foto apparsa ieri

A cura di Alex Olivero

Commenti

Non puoi lasciare commenti.