SHARE

hercules-il-guerriero-dvdNel corso degli ultimi anni, il cinema hollywoodiano ha attinto sempre più spesso dall’immaginario dell’antica mitologia europea, pescando a piene mani da quel bagaglio di racconti, tradizioni ed imprese che da secoli ispirano la fantasia di scrittori, poeti ed artisti. A rilanciare la fortuna di questo filone è stato, esattamente dieci anni fa, il kolossal Troy, diretto da Wolfgang Petersen ed interpretato da Brad Pitt, Eric Bana, Orlando Bloom, Peter O’Toole, Diane Kruger, Rose Byrne e Julie Christie, che riproponeva (pur con diverse “libertà”) le più celebri vicende narrate nell’Iliade, portando sullo schermo, con l’ausilio di potenti effetti speciali, «del Pelide Achille l’ira funesta», con Brad Pitt proprio nel ruolo del valoroso eroe greco. In seguito diversi altri film hanno ripreso elementi della mitologia greca o norrena, rivisitandola in chiave action o fantasy e adattandola ai gusti e alle esigenze del grande pubblico.

Hercules Il Guerriero: disponibile in Blu Ray e DVD

Nuove foto Hercules il guerrieroL’ultimo esempio, in tal senso, è costituito da Hercules – Il guerriero, in cui uno dei più popolari beniamini del cinema action, il forzuto Dwayne Johnson, si cala nei panni dell’eroe per eccellenza della mitologia greco-romana: Hercules, figlio illegittimo di Zeus e protagonista delle famigerate “dodici fatiche”. Il film, diretto da Brett Ratner (Red Dragon) e ricompensato al botteghino da uno strepitoso responso, con circa 250 milioni di dollari al box-office, è tratto dalla graphic novel Hercules – The Thracian Wars di Steve Moore, proseguendo dunque anche nel solco di quel fortunato binomio fra cinema e fumetti (e i fumetti, non a caso, hanno sfruttato più volte l’immaginario mitologico di cui si parlava in precedenza). In Hercules – Il guerriero, tuttavia, la mitologia è solo il punto di partenza per un racconto che si sviluppa in una direzione inaspettata: scopriamo infatti che Hercules, in realtà, non è veramente un semidio, ma ha costruito attorno a sé questa reputazione, accresciuta dalle sue valorose imprese. A capo di una piccola truppa di mercenari, Hercules partirà alla volta della Tracia, per porre termine alla devastante guerra civile che si sta consumando in quella regione. Del cast del film fanno parte pure Ian McShane, John Hurt, Rufus Sewell, Irina Shayk, Peter Mullan e Joseph Fiennes. Dopo il grande successo al botteghino, Hercules – Il guerriero è ora disponibile in DVD, Blu-Ray e in un’edizione Blu-Ray + Blu-Ray 3D grazie a Universal Pictures. E in occasione dell’uscita in home-video di Hercules – Il guerriero, andiamo a riscoprire alcuni tra i più famosi kolossal mitologici prodotti a Hollywood in questi ultimi anni…

300 L alba di un impero Recensione (22)

300 – Dopo Troy, 300 è stato l’altro kolossal che ha consacrato la popolarità della mitologia e della storia antica della Grecia presso il pubblico mondiale. Basato sulla graphic novel di Frank Miller, trasposta sullo schermo con uno stile ed una resa grafica che riproducono con notevole fedeltà le caratteristiche del fumetto, grazie ad una tecnica definita chroma key, 300, diretto dal regista Zack Snyder, ricostruisce la famosa battaglia delle Termopili, svoltasi nel 480 a.C. fra i trecento guerrieri spartani del Re Leonida (Gerard Butler) e l’armata persiana dell’Imperatore Serse I (Rodrigo Santoro). Contaminando la storia dell’invasione persiana della Grecia (pur con numerose libertà e inesattezze) con aspetti quasi fantasy, 300 ha goduto di un enorme successo in tutto il mondo, tanto da aver influenzato notevolmente altri titoli analoghi e da aver dato vita, quest’anno, a un sequel dal titolo 300 – L’alba di un Impero, che si concentra invece sulla battaglia navale di Capo Artemisio, svortasi in contemporanea con quella delle Termopili.

Scontro di Titani

Scontro tra Titani – Remake di un film quasi omonimo del 1981, Scontro tra Titani, diretto da Louis Leterrier nel 2010, riprende un’altra figura dell’immaginario mitico greco: l’eroico Perseo, semidio figlio di Zeus e di Danae, impersonato sullo schermo dalla star di Avatar Sam Worthington. Il film racconta le avventure di Perseo, inclusa la sfida contro la mostruosa gorgone Medusa, ma anche la rivalità fra le varie divinità dell’Olimpo e le loro spietate lotte di potere, avvalendosi di un cast composto da molti grandi nomi del cinema internazionale: Liam Neeson è Zeus, padre degli Dei, Ralph Fiennes il perfido Ade, signore degli inferi, Gemma Arterton la sacerdotessa Io, Luke Evans il dio Apollo e Mads Mikkelsen è Draco, lo spietato generale dell’esercito di Argo. L’ottimo responso commerciale ottenuto da Scontro tra Titani ha dato il via libera, pure in questo caso, alla realizzazione di un sequel: La furia dei Titani, del 2012, ancora una volta con Sam Worthington nel ruolo di Perseo e con l’aggiunta di Rosamund Pike nella parte di Andromeda.

anteprima-del-nuovo-trailer-italiano-Percy-Jackson-e-gli-dei-dell-Olimpo-il-Mare-dei-Mostri

Percy Jackson – Sempre nel 2010, questa volta per la regia di uno specialista come Chris Columbus, è approdato sugli schermi Percy Jackson e gli Dei dell’Olimpo – Il ladro di fulmini, adattamento del primo romanzo di una fortunata serie di libri per ragazzi, firmati da Rick Riordan e dedicati appunto ad un personaggio di nome Percy Jackson: un adolescente di New York, iperattivo e con problemi di dislessia, che si ritrova coinvolto all’improvviso in un furioso scontro fra creature mitologiche, scoprendo di essere in realtà un semidio, ovvero il figlio segreto del dio del mare Poseidone. Assieme ai suoi giovani amici, Percy dovrà prendere parte ad una pericolosa missione per recuperare la folgore di Zeus e salvare sua madre Sally (Catherine Keener) dalle grinfie del perfido Ade (Steve Coogan). Con la partecipazione di attori famosi quali Uma Thurman, Pierce Brosnan e Sean Bean, Percy Jackson e gli Dei dell’Olimpo ha contribuito alla fama del suo giovanissimo protagonista, l’attore Logan Lerman, che l’anno scorso è tornato a vestire i panni di Percy Jackson nel secondo film della saga, Percy Jackson e gli Dei dell’Olimpo – Il mare dei mostri, mentre quest’anno ha recitato accanto a Russell Crowe nel kolossal biblico Noah.

Featurette set Thor The Dark World: parlano gli attori

Thor – Se è vero che la mitologia greca è quella che continua a regnare sovrana in campo cinematografico, non bisogna dimenticare che c’è però almeno un caso importantissimo in cui, a costituire la materia narrativa per un blockbuster, non sono state le divinità dell’Olimpo, bensì quelle del Walhalla. Si ispira infatti alla mitologia norrena il personaggio di Thor, il dio del tuono, figlio di Odino, diventato il supereroe di un amatissimo fumetto della Marvel creato da Stan Lee. E nel 2011 Thor, che fa parte di quella squadra di supereroi conosciuti come i Vendicatori, ha avuto l’onore di una trasposizione cinematografica dedicata alle sue avventure: Thor, cine-comic diretto dal grande Kenneth Branagh, con il giovane e aitante attore australiano Chris Hemsworth nella parte del forzuto dio, Anthony Hopkins in quella di Odino, Natalie Portman nel ruolo della dolce dottoressa Jane Foster e soprattutto Tom Hiddleston in quello di Loki, l’invidioso fratello adottivo nonché rivale di Thor. La grande popolarità di Thor e del suo arcinemico Loki ha portato i due personaggi a comparire nel mega-campione d’incassi The Avengers e ad essere protagonisti del sequel Thor – The Dark World, uscito l’anno scorso.

SHARE