SHARE

guy ritchie torna al cinema con king arthur nel 2016

A tre anni di distanza dal successo mondiale di Sherlock Holmes – Gioco di Ombre con Robert Downey Jr., il regista britannico Guy Ritchie torna sul grande schermo per narrare le epiche avventure del mitico Re Artù in King Arthur.

L’ultimo adattamento cinematografico sulle gesta del leggendario monarca risale al 2004 per la regia di Antoine Fuqua con protagonisti Clive Owen e Keira Knightley, fu però un vero e proprio flop sia di critica che di pubblico (per intenderci, gli incassi non furono di molto superiori alle spese sostenute per la produzione del film). La pellicola di Fuqua venne addirittura accusata di non essere completamente fedele al mito e, soprattutto, al contesto storico originale in cui è ambientata la storia.

Per quanto riguarda invece la prossima versione di King Arthur, per il momento sappiamo solo che il progetto sarà diretto da Ritchie e che sarà prodotto dalla Warner Bros, mentre non sono ancora trapelate indiscrezioni riguardanti il cast. La sceneggiatura, invece, dovrebbe prendere spunto dal romanzo del 1485 di Thomas MalloryLe Morte d’Arthur.

La distribuzione del film è prevista a partire dal 22 giugno 2016.  Saremo quindi costretti ad aspettare ancora due anni per poter vedere le avventure e gli intrighi che coinvolgono Artù assieme alla sua amata Ginevra, il prode Lancillotto e i cavalieri della leggendaria Tavola Rotonda.

SHARE